Monte Porzio Catone, inaugurazione del Info-Point

Sabato 25 giugno 2016 Il Comune di Monte Porzio Catone punta forte sulla Cultura. Dopo aver investito a dicembre 2015 15.000 euro per il restauro e l’esposizione stabile nel Museo della Città delle splendide statue marmoree romane concesse in...

Cultura-come-risorsa-25-giugno-2016.bassa_-2

Sabato 25 giugno 2016 Il Comune di Monte Porzio Catone punta forte sulla Cultura. Dopo aver investito a dicembre 2015 15.000 euro per il restauro e l’esposizione stabile nel Museo della Città delle splendide statue marmoree romane concesse in deposito dalla Guardia di Finanza, consapevole delle potenzialità turistiche del suo territorio, il Comune di Monte Porzio Catone inaugura al centro della città, in via Cavour 6, l’Info – Point, punto di informazione turistica. In questa nuova realtà, fortissimamente voluta dall’Assessore alla Cultura ing. Gianluca Minucci, sarà possibile reperire indicazioni, notizie e materiali informativo, con l’ausilio di personale qualificato. “L’idea è quella di promuovere non solo l’oramai dinamico e collaudato Polo Museale” afferma l’Assessore Minucci “ma anche tutti quegli attrattori che rendono unico questo territorio e che possono contribuire a un suo rilancio turistico”. “Grazie alla collaborazione con Enti e Istituzioni”, sottolinea il Sindaco, dott. Emanuele Pucci, ”si punta alla valorizzare del nostro meraviglioso contesto paesaggistico, nel quale i boschi di Tuscolo e gli splendidi vigneti da cui si ricava il pregiato Frascati DOCG, si fondono con rovine archeologiche e magnifiche residenze”. Un contesto territoriale le cui emergenze vanno messe in rete e che va promosso complessivamente: il Polo Museale (Museo della città, Museo diffuso del vino, Complesso archeologico del Barco Borghese) oggi organizzato e ufficialmente riconosciuto dalla Regione Lazio come Sistema museale urbano, il Parco Archeologico Culturale di Tuscolo (gestito dalla Comunità Montana), la meravigliosa Villa Mondragone (centro congressi dell’Università degli Studi Roma – Tor Vergata), Villa Borghese (oggi Parisi), Villa Tuscolana vecchia (oggi affermata struttura ricettiva), Villa Gammarelli con il bel parco (della Comunità Montana e i cui lavori di restauro sono quasi ultimati), l’Osservatorio Astronomico con il suo Museo didattico Astrolab, il seicentesco Eremo tuscolano dei Monaci Camaldolesi. Il Comune dunque invita tutti a partecipare alla giornata speciale di iniziative, organizzata grazie alla preziosa collaborazione dell’Associazione Manacubba. La mattina, la dott.ssa Giuseppina Ghini, della Soprintendenza Archeologica del Lazio e dell’Etruria meridionale presenta la nuova guida a colori del Complesso Archeologico del Barco Borghese, curata dal dott. Massimiliano Valenti, direttore del Polo Museale. Saranno presenti, oltre all’autore, la dott.ssa Claudia Lega (Musei Vaticani) e la dott.ssa Martina Marano (Università degli Studi di Roma – Tor Vergata) che, con brevi relazioni, illustreranno l’avanzamento degli studi sui materiali provenienti dagli scavi condotti nel complesso. Il libro sarà distribuito gratuitamente ai presenti. A seguire verranno inaugurati dal sindaco alcuni indicatori culturali di pregio che andranno ad arricchire il centro storico. La targa dedicata a Simone Pomardi, pittore nato a Monte Porzio nel 1757, che viene affissa nell’edificio dove visse la sua famiglia. Una dovuto omaggio a un monteporziano, molto noto nella Roma di inizi Ottocento per le sue qualità artistiche. Verrà inoltre affissa presso la direzione del Polo Museale la targa con il Marchio di Qualità, recentemente attribuito dalla Regione Lazio a tutto il Polo. Un prestigioso riconoscimento alle attività e al ruolo fin qui svolto e uno sprone per continuare su questa linea e migliorarsi ancora. La cerimonia mattutina terminerà nei locali del Museo diffuso del Vino, sorseggiando dell’ottimo Frascati. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15.30 e fino alle 18.00, il personale del Polo Museale, sarà lieto di organizzare una serie di visite guidate gratuite al Complesso Archeologico del Barco Borghese, dove sarà ufficialmente inaugurato il nuovo allestimento didattico del percorso di visita, realizzato, unitamente alla nuova guida, nell’ambito di un progetto finanziato dal GAL che ha consentito l’avanzamento dei lavori di restauro e messa in sicurezza del monumento, diretti dall’ing. Francesco Federico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento