Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Montelanico, nuovi casi di sabotaggio dell'acqua pubblica. Il sindaco sporge denuncia

Ancora casi di sabotaggio di un pubblico servizio a Montelanico. Dopo il caso di manomissione delle pompe idriche dei primi giorni dell'agosto scorso, due episodi recenti hanno fatto ripiombare la piccola comunità di Montelanico nel disagio per...

Ancora casi di sabotaggio di un pubblico servizio a Montelanico. Dopo il caso di manomissione delle pompe idriche dei primi giorni dell'agosto scorso, due episodi recenti hanno fatto ripiombare la piccola comunità di Montelanico nel disagio per l'interruzione dell'erogazione dell'acqua nelle case.

Denuncia montelanico

Gli ultimi casi risalgono a giovedì 11 e domenica 14 settembre, quando qualcuno ha sabotato di nuovo il funzionamento delle pompe di sollevamento dell'acqua interrompendo la distribuzione idrica.

In mattinata, il sindaco di Montelanico, Simone Temofonte, ha sporto denuncia contro ignoti presso la locale stazione dei Carabinieri. 'Sono estremamente rammaricato per questi fatti di completa inciviltà, dichiara il primo cittadino. 'Non capisco quale sia il motivo di un atto cosi ignobile e vigliacco. Speravo che l'episodio dei primi di agosto rimanesse isolato e invece abbiamo dovuto assistere ad altre due interruzioni dell'acqua pubblica provocate da atti di sabotaggio. Un gesto vile e ingiustificabile perpetrato ai danni di tutta la popolazione di Montelanico e da me denunciato alle forze dell'ordine'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montelanico, nuovi casi di sabotaggio dell'acqua pubblica. Il sindaco sporge denuncia

FrosinoneToday è in caricamento