menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morolo, minacce ai carabinieri durante i controlli anti-Covid: in due nei guai

Si tratta di un 27enne ed un 31enne del posto che mentre venivano sanzionati hanno insultato i militari per poi minacciarli

Non solo una multa per non aver fornito una giustificata motivazione sul perché si trovassero in quel posto, ma anche una denuncia per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. È quanto accaduto a ieri a Morolo dove due pedoni del posto rispettivamente di 27 e 31 anni, durante un controllo dei carabinieri effettuato nell’ambito di un predisposto servizio teso a controllare il rispetto delle prescrizioni imposte per arginare il fenomeno epidemiologico del Coronavirus, non solo non avevano giustificate esigenze per trovarsi a piedi in quel centro, ma nel mentre venivano sanzionati hanno denigrato ed offeso gli operanti con parolacce. Agli insulti, come se non bastasse, si sono aggiunte le minacce. I due infatti rivolgendosi ai militari hanno fatto intendere che se avessero loro redatto la sanzione gliel’avrebbero fatta pagare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento