Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Si inventa un nome falso, 60 enne sorano arrestato della polizia

Fermato ad un posto di blocco a bordo di un Audi A8, ha prima dichiarato di essere senza patente e poi ha fornito le false generalità

False dichiarazioni a Pubblico Ufficiale sulla sua identità, millantato credito e guida senza patente. Arrestato un sessantenne sorano ma residente a Roma. Il fatto risale alla giornata di ieri quanto una pattuglia della sezione Volanti, impegnata in un posto di controllo sulla SR 214, ha intimato l’alt ad un conducente che si trovava alla guida di una Audi A8.

La scusa

L’uomo, alla richiesta di presentazione dei documenti, aveva riferito di aver dimenticato la patente di guida a casa declinando così le proprie generalità. Il sospetto però di trovarsi di fronte ad una persona che aveva qualcosa da nascondere è sorto quando quel nome, cognome e data di nascita che aveva dichiarato, sull’anagrafica dell’Aci, non risultava.

"Sono una brava persona"

Agli agenti aveva detto di essere una brava persona e di avere conoscenze autorevoli. Ma una volta in questura si è scoperta la verità: a seguito del fotosegnalamento è venuto fuori che si trattava di un 60enne che come già accennato, era originario del sorano ma residente a Roma da anni. A suo carico aveva anche la revoca della patente. Per tali motivi è scattato l'arresto per false dichiarazioni a pubblico ufficiale sulla sua identità e millantato credito, nonché la denuncia per guida senza patente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si inventa un nome falso, 60 enne sorano arrestato della polizia

FrosinoneToday è in caricamento