Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Omicidio Saman, il fidanzato della giovane pakistana si nasconde nel Frusinate

Il giovane, unico testimone, vive sotto protezione in casa di parenti. A lui la ragazza ha affidato il compito di dare l'allarme se non l'avesse più sentita

Il fidanzato di Saman Abbas, la giovane pachistana di 18 anni sparita nel nulla da Novellara per aver detto no ad un matrimonio combinato, avrebbe trovato rifugio nel Frusinate, dov'è residente e dove ora vive sotto protezione. Sarebbe lui l'unico ad aver avuto contatti con la ragazza, oltre che gli assassini, poche ore prima della sua scomparsa. Saman, infatti, poco prima di sparire nel nulla avrebbe detto al fidanzato di avvertire qualcuno se entro 48 ore non avesse dato più notizie di se. 

Della giovane donna, che si era opposta a decisione familiari, si sono perse le tracce dallo scorso 1 maggio e per la sua uccisione è stato arrestato Ikram Ijaz, uno dei due cugini indagati con lo zio e i genitori per il presunto omicidio e occultamento di cadavere della 18enne. Per questa mattina è previsto l'interrogatorio di garanzia. Il 28enne potrebbe decidere di avvalersi della facoltà di non rispondere o, viceversa, di collaborare con gli inquirenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Saman, il fidanzato della giovane pakistana si nasconde nel Frusinate

FrosinoneToday è in caricamento