menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palestrina, chiude la compagna in una stanza e la riempie di botte. Arrestato 54enne del posto

I Carabinieri della Stazione di Palestrina agli ordini del Capitano Arcangelo Maiello hanno arrestato un cittadino italiano 54enne del posto con le accuse di sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia, lesioni ed oltraggio a pubblico...

I Carabinieri della Stazione di Palestrina agli ordini del Capitano Arcangelo Maiello hanno arrestato un cittadino italiano 54enne del posto con le accuse di sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia, lesioni ed oltraggio a pubblico ufficiale.

La vittima è la sua convivente, una donna di origini polacche di 44 anni, che era stata rinchiusa in una stanza dell'abitazione che condivideva con l'uomo da circa un anno. L'intervento dei Carabinieri è stato possibile grazie alla segnalazione, fatta da un cittadino, che aveva avuto sentore di una strana situazione familiare in quella casa. I militari, andando a verificare la genuinità di quella indicazione, si sono trovati di fronte l'uomo che, alla loro vista, ha dato in escandescenze iniziando ad insultarli. Una volta in casa, i Carabinieri hanno potuto effettivamente constatare che la 44enne era stata segregata nell'abitazione. Non solo: dopo essere stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale di Palestrina, sulla vittima sono state riscontrate lesioni su alcune parti del corpo giudicate guaribili in 10 giorni. A tutela della cittadina polacca è stato attivato il protocollo di assistenza che si applica nei casi di maltrattamenti in famiglia. Il suo aguzzino, invece, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento