Troppa fretta di venire al mondo e Noemi nasce nel letto di mamma e papà

E' accaduto a Pontecorvo, nella frazione di Sant'Oliva. I genitori aiutati dal personale dell'Ares 118 intervenuti per il trasporto in ospedale. Neonata e madre stanno bene

Tre chili di tenerezza e tanta voglia di venire al mondo fino al punto da non consentire a mamma e papà di arrivare in ospedale. Per questo la piccola Noemi questa mattina è nata nel lettone dei genitori in contrada Sant'Oliva a Pontecorvo (nel sud della provincia di Frosinone). Nella cittadina fluviale oramai da 15 anni non si registravano nascite. 

Le contrazioni

Quando la madre Jessica ha iniziato ad avere le contrazioni è stata allertata l'ambulanza ma nessuno credeva che il parto fosse tanto imminente. Per questo mentre l'equipaggio dell'Ares 118 viaggiava a tutta velocità verso l'abitazione, Francesco, il padre di Noemi seguiva via telefono le istruzioni dettate dalla sala operativa. Calma e sangue freddo hanno preso il sopravvento allo spuntare della testolina di Noemi proprio mentre in casa arrivavano i soccorsi. Al primo vagito è scattato l'applauso di gioia ma senza baci ed abbracci nel pieno rispetto delle norme anti covid. Poi mamma e figlia sono state trasferite nel reparto di Ostetricia e Ginecologia del 'Santa Scolastica' di Cassino. A dare annuncio del lieto evento è stato il sindaco di Pontecorvo, Anselmo Rotondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli auguri di Rotondo

"È nata Noemi, non ha voluto attendere la sala parto. È venuta al mondo nella casa dei suoi genitori a Pontecorvo, nella frazione di Sant’Oliva. Ho appena sentito i genitori Francesco e Jessica ai quali ho espresso le più vive congratulazioni. Noemi avrà come luogo di nascita Pontecorvo. Sono oltre 15 anni che non si nasce a Pontecorvo. Non appena sarà possibile mi recherò a casa per incontrare i genitori e la piccola Noemi. Un grazie agli operatori del 118 che hanno assistito nelle delicate fasi del parto". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento