Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Pontecorvo, getta acido sul volto della moglie: 69enne in manette

All'origine dell'insano gesto l'imminente separazione richiesta dalla donna. Non soddisfatto l'uomo ha cercato anche di colpirla con un bastone e di investirla con l'auto

L'ha aspettata sotto casa, le ha lanciato una bottiglia contenente acido sul volto prendendola di striscio, non soddisfatto di quanto fatto ha cercato di colpirla con un bastone e in seguito investirla con la propria vettura. Fortunamente non è riuscito a portare a termine quanto voluto grazie all'intervento di alcune persone presenti. Ad essere arrestato, con l'accusa di lesioni volontarie gravissime nei confronti della moglie, è stato A.B., un insegnante in pensione di sessantanove anni residente a Pontecorvo.

Ustioni al viso e alle mani

La tragedia si è verificata poco dopo le 12.30 nel quartiere popolare Pastine. La donna, di 57 anni, immediatamente soccorsa è stata trasferita in codice rosso al pronto soccorso del 'Santa Scolastica' di Cassino. Ha riportato ustioni al volto ed alle mani. Al momento le ferite sembrerebbero essere di non grave entità ma per precauzione la donna verrà trasferita presso il centro grandi ustioni 'Sant'Eugenio' di Roma. I medici parlano di una prognosi di 7 giorni.

La separazione all'origine del folle gesto

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo e del comando provinciale di Frosinone. All'origine dell'insano gesto ci sarebbe la separazione avviata da qualche settimana dalla moglie. A giorni infatti l'uomo avrebbe dovuto lasciare la coniugale. Finito in manette sarà difeso di fiducia dall'avvocato Emanuele Carbone.

(immagine di repertorio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecorvo, getta acido sul volto della moglie: 69enne in manette

FrosinoneToday è in caricamento