Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Roma: 23enne arrestato dopo aver rapinato un ufficio postale con un taglierino.

Attimi di paura in zona Prenestino quando, venerdì 20 novembre, un uomo con il volto parzialmente coperto è entrato in un ufficio postale e, minacciando le dipendenti con un taglierino, ha rubato contante per 1020 euro.

Attimi di paura in zona Prenestino quando, venerdì 20 novembre, un uomo con il volto parzialmente coperto è entrato in un ufficio postale e, minacciando le dipendenti con un taglierino, ha rubato contante per 1020 euro.

Il criminale è stato inseguito, però, da alcuni dei presenti che, grazie alle loro grida di aiuto, sono riusciti ad attirare l’attenzione di un poliziotto libero dal servizio che, notata la scena, ha inseguito e raggiunto dopo una breve corsa il rapinatore.

A questo punto il ladro ha estratto il taglierino brandendolo con fare minaccioso ma, dopo una colluttazione, l’agente di Polizia è riuscito a disarmalo.

Nel frattempo sono giunte sul posto due pattuglie, dei Commissariati Torpignattara e Prenestino, che hanno definitivamente bloccato l’uomo conducendolo nel Commissariato Prenestino.

Il reo, giovane romano di 23 anni, è accusato di rapina aggravata, resistenza, violenza e minacce a Pubblico Ufficiale.

Alessandro Verrelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma: 23enne arrestato dopo aver rapinato un ufficio postale con un taglierino.
FrosinoneToday è in caricamento