menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, a Primavalle studenti in strada per protestare contro il vicino campo ROM

Venerdì mattina intorno alle ore 8,00, in via Sebastiano Vinci, all’altezza dell’intersezione stradale che conduce all’entrata degli istituti scolastici “Cartesio, Tacito e Stendal” circa 200 studenti si sono radunati in un sit-in spontaneo, non...

Venerdì mattina intorno alle ore 8,00, in via Sebastiano Vinci, all'altezza dell'intersezione stradale che conduce all'entrata degli istituti scolastici "Cartesio, Tacito e Stendal" circa 200 studenti si sono radunati in un sit-in spontaneo, non preavvisato, a poche centinaia di metri del campo nomadi di via Cesare Lombroso.

La manifestazione di protesta, orientata contro le presunte aggressioni e violenze perpetrate dai nomadi ai danni delle scuole e degli studenti, svoltasi anche con gli interventi oratori di personaggi esterni agli istituti, riconducibili comunque al blocco studentesco è terminata intorno alle ore 9,00, dopo l'accensione di alcuni fumogeni e lo srotolamento di diverse bandiere con il tricolore.

Il sit-in non ha creato pericolo o intralcio al traffico cittadino ne tantomeno ha impedito agli studenti di accedere all'interno delle aule.

Anche le attività all'interno del campo nomadi sono proseguite regolarmente e non risulta che sia stato impedito il passaggio di alcuni bambini rom che stavano andando a scuola.

Sono in corso accertamenti da parte degli agenti della Polizia di Stato, al fine di identificare le persone che hanno aderito all'iniziativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento