Roma, a Quattro Fontane applausi per i carabinieri che arrestano scippatore dopo inseguimento

Lo scorso pomeriggio, i Carabinieri del Comando di Piazza Venezia hanno arrestato un cittadino egiziano di 20 anni, con precedenti, dopo aver tentato di scippare una collana ad una turista statunitense, di 61 anni, in via Nazionale.

Carabinieri Pomezia

Lo scorso pomeriggio, i Carabinieri del Comando di Piazza Venezia hanno arrestato un cittadino egiziano di 20 anni, con precedenti, dopo aver tentato di scippare una collana ad una turista statunitense, di 61 anni, in via Nazionale.

Nello specifico, il 20enne, dopo aver preso di mira un gruppo di turisti, all’altezza dell’attraversamento pedonale di via delle Quattro fontane, ha notato la 61enne, che indossava una vistosa collana d’oro.

L’uomo, dopo qualche istante, si è avvicinato alla donna, e con un gesto fulmineo l’ha aggredita ed ha afferrato la collana e si è dato alla fuga, facendo rovinare la donna sui sampietrini.

Una pattuglia di Carabinieri in uniforme, in transito in quel momento, ha osservato la scena ed è subito intervenuta, bloccando lo scippatore dopo un breve inseguimento a piedi, tra la gente che osservava attonita e terminato all’angolo con via XX Settembre tra gli applausi generali dei presenti.

La collana, dal valore di circa 1300 euro è stata recuperata e riconsegnata alla turista malcapitata, che a seguito delle caduta, ha riportato solo piccole escoriazioni al collo e al ginocchio.

L’arrestato è stato accompagnato in caserma, dove sarà trattenuto in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo. Dovrà rispondere di tentata rapina.

TRASTEVERE – CARABINIERI FERMANO 5 BAMBINE CHE AVEVANO ACCERCHIATO E DERUBATO UN TURISTA

E’ rimasto incredulo il turista spagnolo, di 30 anni, che ieri pomeriggio, in piazza Gioacchino Belli, a Trastevere si è trovato i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante in borghese di fianco, intervenuti per fermare 5 baby ladre che lo avevano accerchiato e derubato del suo portafoglio.

Le 5 bambine, di età compresa tra i 9 e i 13 anni e domiciliate nel campo nomadi di via delle Tortore, sono state seguite sui mezzi pubblici dai militari e bloccate quando sono entrate in azione.

Vedendole piccole, la vittima non poteva immaginare i loro intenti, fin quando non gliel’hanno fatto notare i Carabinieri che le hanno raggiunte e fermate, recuperando il portafoglio, che conteneva documenti, carte di credito e 600 euro in contanti.

Dagli accertamenti alla banca dati delle forze dell’ordine, è emerso che le bambine avevano alle spalle già diversi precedenti analoghi.

La più grande delle borseggiatrici è stata portata al Centro di Prima Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli e le altre quattro affidate al Centro di Primissima Accoglienza di via Annibale Maria di Francia.

Sul loro conto è stata inviata un’informativa alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni. Sono accusate di furto aggravato in concorso.

POMEZIA – CARABINIERI ARRESTANO PUSHER CON 5 KG DI PANETTI DI HASHISH.

Prosegue l’azione di contrasto al traffico di droga da parte dei Carabinieri a Roma e Provincia. Dopo il sequestro di ieri, a Tor Vergata, di 40 kg di hashish e marijuana ad opera dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Frascati, con l’arresto di un ragazzo romano, che utilizzava la cantina pertinente alla sua abitazione come deposito della droga e base dello spaccio, un altro importante sequestro è stato eseguito dai Carabinieri sul litorale.

I Carabinieri delle Stazioni di Pomezia e Torvaianica hanno arrestato un giovane di 26 anni, con precedenti, trovato in possesso di 5 Kg di hashish.

I militari, impegnati in un posto di controllo alla circolazione stradale, hanno notato una berlina di lusso che stava procedendo a forte velocità sul Lungomare delle Meduse e l’hanno fermata per un controllo. Alla guida dell’auto è stato trovato il ragazzo che ha tentato goffamente di nascondere dietro un sedile una busta in plastica contenente panetti di hashish - per un peso complessivo di 5 Kg.

Come disposto dall’Autorità Giudiziaria, il pusher è stato portato nel carcere di Velletri in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento