rotate-mobile
Cronaca

Roma, a San Giovanni armati di fiamma ossidrica tentano colpo in un deposito di impianti di amplificazione audio. Arrestati due romani

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato due cittadini romani, di 49 e 61 anni, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato due cittadini romani, di 49 e 61 anni, con l?accusa di tentato furto aggravato in concorso.

I due, già noti alle forze dell?ordine, in via Fregene, nel quartiere San Giovanni, questa notte, sono stati sorpresi da una pattuglia dei Carabinieri mentre armati di una fiamma ossidrica stavano tentando di aprirsi un varco nella porta di un deposito, contenente materiale professionale per impianti di amplificazione audio, per poi svaligiarlo.

Immediatamente bloccati ed arrestati dai Carabinieri, i due ladri sono stati poi accompagnati in caserma e trattenuti a disposizione dell?Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Rinvenuti dai militari anche gli arnesi da scasso e la fiamma ossidrica che sono stati sequestrati.

2015_07_24 PIAZZA DANTE - Ladri armati di fiamma ossidrica (1) 2015_07_24 PIAZZA DANTE - Ladri armati di fiamma ossidrica (3)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, a San Giovanni armati di fiamma ossidrica tentano colpo in un deposito di impianti di amplificazione audio. Arrestati due romani

FrosinoneToday è in caricamento