menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, a Termini aggrediscono un passante per rapinarlo. Arrestati 4 stranieri

Il primo episodio alle prime ore dell’alba in Via Giolitti. Aggredito da quattro persone che volevano rapinarlo del cellulare e del portafogli, si è ribellato, ma proprio quando stava per soccombere alle violenze dei suoi aggressori è stato...

Il primo episodio alle prime ore dell'alba in Via Giolitti. Aggredito da quattro persone che volevano rapinarlo del cellulare e del portafogli, si è ribellato, ma proprio quando stava per soccombere alle violenze dei suoi aggressori è stato salvato dall'equipaggio di una pattuglia del Commissariato Viminale che proprio in quel momento stava transitando nella via.

Gli agenti agli ordini del dr. Antonio Pignataro che ormai da tempo, secondo le disposizioni impartite dalla Questura, hanno intensificato i servizi di prevenzione nella zona adiacente la stazione Termini, sono intervenuti bloccando le cinque persone in disputa.

Ascoltata la parte lesa, un cittadino straniero di 20 anni, gli agenti hanno ricostruito l'accaduto e dopo aver identificato tutti i protagonisti della vicenda li hanno accompagnati in ufficio, dove, a seguito della denuncia sporta dalla parte lesa, sono state arrestate quattro persone.

Per loro, 3 egiziani ed un tunisino, di 17, 18, 27 e 23 anni, al termine degli accertamenti sono scattate le manette per il reato di rapina aggravata.

Nella serata invece, a finire in manette un cittadino tunisino di 29 anni. Fermato per un controllo all'interno del parco del Colle Oppio dagli agenti del Commissariato Viminale, il giovane si è ribellato violentemente oltraggiando i poliziotti. Dopo averli apostrofati con parolacce e insulti, minacciandoli anche di morte nel caso non lo avessero lasciato andare, l'uomo si è scagliato contro di loro con calci e pugni.

Bloccato e identificato l'uomo, con diversi precedenti di polizia, è stato accompagnato in ufficio dove, al termine degli accertamenti è stato arrestato per il reato di minacce, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento