Roma, a Tor Bella Monaca carabinieri arrestano pusher 18enne che spacciava nell’androne condominiale. droga nascosta nel corrimano della scala

Nascondeva la droga nel corrimano della scala condominiale e incontrava gli acquirenti all’interno dell’androne del palazzo di Largo Ferruccio Mengaroni, convinto di rimanere al sicuro, lontano da occhi indiscreti.

Nascondeva la droga nel corrimano della scala condominiale e incontrava gli acquirenti all’interno dell’androne del palazzo di Largo Ferruccio Mengaroni, convinto di rimanere al sicuro, lontano da occhi indiscreti.

Ma, ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca lo hanno arrestato in flagranza di reato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio.

A finire in manette è stato un 18enne romano, senza occupazione e già noto alle forze dell’ordine, residente nello stesso condominio dove aveva organizzato la sua attività illecita.

Investigando negli ambienti della droga del quartiere Tor Bella Monaca, i Carabinieri hanno seguito i movimenti di alcuni noti assuntori di stupefacente e sono arrivati al giovane.

Durante il blitz all’interno dell’androne condominiale, i militari hanno sorpreso il giovane pusher in compagnia di alcuni acquirenti, notando che il giovane prelevava alcune dosi di droga dal corrimano della scala.

Nel corso dell’ispezione, i Carabinieri hanno rinvenuto numerose dosi di cocaina occultate nel mancorrente e alcune nelle tasche del giovane.

Prontamente bloccato, è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli acquirenti sono stati identificati e segnalati alla Prefettura, quali assuntori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento