Roma, al Quadraro aggredisce a colpi d'ascia il gestore di un bar. Arrestato 25enne rumeno

Un cittadino romeno di 25 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo, l’altra sera, dopo aver consumato numerose bevande alcoliche in un

Un cittadino romeno di 25 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo, l’altra sera, dopo aver consumato numerose bevande alcoliche in un

bar di largo dei Quintili, in zona Porta Furba, in evidente stato di ebbrezza alcolica, è stato allontanato dal locale dal titolare e da due suoi dipendenti che si sono rifiutati di vendergli altri drink.

A quel punto, il 25enne è andato su tutte le furie e poco dopo ha fatto ritorno nel locale, armato di un’ascia e di un martello, colpendo il titolare, un 35enne cittadino giordano e due dipendenti, anch’essi cittadini giordani, rispettivamente di 28 e 44 anni.

Alcuni clienti che hanno assistito alla scena, terrorizzati, hanno allertato il 112.

Provvidenziale è stato l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri che ha bloccato ed arrestato l’aggressore, sequestrando anche l’ascia ed il martello utilizzati dall’uomo.

Le vittime invece soccorse ed accompagnate presso l’ospedale “Vannini”, a causa delle contusioni riportate, ne avranno per almeno 5 giorni. Dopo l’arresto il 25enne è stato associato presso il carcere di Regina Coeli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento