menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Disabile

Disabile

Roma, al tuscolano apre il centro diurno "Dorean Dote" per bambini e ragazzi disagiati

Viene inaugurato e presentato oggi, venerdì 8 maggio 2015, il centro diurno “Dorean Dote”, in via Acquedotto Felice 35 a Roma (zona Quadraro-Tuscolana), rivolto a bambini e ragazzi in stato di disagio socio-familiare e a rischio marginalità...

Viene inaugurato e presentato oggi, venerdì 8 maggio 2015, il centro diurno "Dorean Dote", in via Acquedotto Felice 35 a Roma (zona Quadraro-Tuscolana), rivolto a bambini e ragazzi in stato di disagio socio-familiare e a rischio marginalità sociale, con difficoltà scolastiche, comportamentali e cognitive.

Il centro nasce grazie all'esperienza di prossimità al disagio, soprattutto minorile, acquisite negli anni dall'associazione Dorean Dote onlus, già attiva sul territorio con attività ricreative ed educative per bambini, servizi di prossimità alle famiglie disagiate, sostegno allo studio e contrasto alla dispersione scolastica e attività sportive che coinvolgono anche alcuni campi Rom della Capitale.

L'intento con cui viene data vita a questo nuovo centro diurno, che aprirà le proprie porte in orario pomeridiano, al termine delle scuole, è quello di voler attuare strategie di intervento mirate e adeguate ai minori, che possono condurre allo sviluppo delle loro potenzialità e accompagnarli così in un processo di formazione integrale in grado di prevenire situazioni di sofferenza individuale e di delinquenza. Ciò avverrà attraverso un dialogo costante, laddove possibile, con lefamiglie dei ragazzi, con la creazione di un ambiente educativo ricco di proposte e grazie all'aiuto di un'equipe permanente di educatori e volontari con i quali i bambini e i ragazzi potranno stabilire un rapporto di fiducia e fraternità. I giovani lavoreranno molto sulla conoscenza personale, che li aiuterà a migliorare le proprie aree più fragili, sull'appartenenza a un gruppo, pensando a esso come a una vera e propria famiglia, e sulla propria relazione con il mondo circostante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento