Roma, all’Eur arrestato giovane che deteneva dosi di marijuana in casa

Ieri sera, nel corso di mirati servizi antidroga, i Carabinieri della Compagnia di Roma EUR hanno arrestato un 21enne albanese, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione di sostanze stupefacenti.

Ieri sera, nel corso di mirati servizi antidroga, i Carabinieri della Compagnia di Roma EUR hanno arrestato un 21enne albanese, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri, insospettiti dai continui spostamenti del giovane nel quartiere EUR, lo hanno fermato e controllato. Il giovane sin da subito è apparso nervoso ed agitato, motivo per cui i militari hanno deciso di approfondire il controllo e di perquisire la sua abitazione.

I Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato diverse centinaia di dosi di marijuana e tutto l’occorrente per la preparazione sostanza: bilancino di precisone e materiale vario per il taglio e confezionamento.

L’arrestato è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

TORREVECCHIA – MINACCIA MINORENNE CON UN COLTELLO E LO RAPINA DEL TABLET E DEL CELLULARE, ARRESTATO DAI CARABINIERI.

Aveva da poco rapinato un 13enne romano di un tablet e di un telefono cellulare dopo averlo minacciato con un coltello mentre stava rientrando nella sua abitazione.

Il malvivente, un cittadino albanese di 19 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, si stava allontanando con il bottino quando è incappato in una pattuglia dei Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato in via Cardinale Domenica Capranica, a Torrevecchia.

A quel punto il 19enne ha tentato di disfarsi della refurtiva e di eludere il controllo, ma è stato notato dai militari che lo hanno immediatamente bloccato.

Rintracciata la vittima della rapina, che ha raccontato quanto accaduto pochi istanti prima, i Carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi del cittadino albanese, portandolo in caserma in attesa del rito direttissimo: dovrà rispondere dell’accusa di rapina aggravata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tablet e il telefono sono stati restituiti al 13enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento