Cronaca

Roma, all’Eur ordina un gelato e ruba la borsa di una dipendente. 41enne cittadino romeno inseguito dal gelataio ed arrestato dai carabinieri.Truffa agli anziani

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino romeno di 41 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di rapina.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino romeno di 41 anni, già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di rapina.

L'uomo, questa notte, è entrato in una gelateria di viale America, all'Eur, e dopo aver ordinato un gelato, ha rubato la borsa della dipendente, una 41enne romana, fuggendo via.

Il titolare della gelateria, un 25enne romano, accortosi di quanto accaduto lo ha subito inseguito.

Una pattuglia dei militari dell'Arma, in transito, ha notato la scena ed è intervenuta, bloccando il malfattore e recuperando anche la borsa che è stata riconsegnata alla donna.

Dopo l'arresto il ladro è stato accompagnato in caserma, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

TRUFFE AGLI ANZIANI - SMASCHERATA DAI CARABINIERI COPPIA SPECIALIZZATA NELLA "TRUFFA DEL PARCHEGGIO".

I Carabinieri della Stazione Roma Flaminia, a seguito di una complessa attività d'indagine durata quasi un anno, hanno notificato due ordinanze di custodia cautelare in carcere, a due fratelli, lui 28enne e lei 21enne, cittadini peruviani ed entrambi già noti alle forze dell'ordine.

I due, con un altro complice, in corso di identificazione, sono stati riconosciuti come gli autori di almeno sei furti avvenuti nei quartieri Flaminio e Parioli, ai danni di donne, perlopiù anziane, mentre si accingevano a salire a bordo delle loro auto parcheggiate in prossimità di esercizi commerciali.

Il modus operandi utilizzato era il seguente: la ragazza aveva il compito di distrarre la vittima designata, attirando la sua attenzione facendole credere che le erano cadute le chiavi o il telefono oppure chiedendo una indicazione stradale, mentre il fratello, approfittando della disattenzione della vittima, apriva la portiera della vettura rubandole la borsa poggiata sul sedile anteriore.

Infine, un terzo complice attendeva in auto pronto per la fuga con gli altri due non appena il colpo era andato a segno. Proseguono le indagini dei Carabinieri per accertare se i due malfattori sono coinvolti in altri colpi messi a segno in tutta la Capitale con lo stesso metodo nonché di molti prelievi di denaro effettuati con le carte di credito sottratte alle vittime.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, all’Eur ordina un gelato e ruba la borsa di una dipendente. 41enne cittadino romeno inseguito dal gelataio ed arrestato dai carabinieri.Truffa agli anziani

FrosinoneToday è in caricamento