menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mercatino

Mercatino

Roma, Anno Nuovo Mercatini Antichi

Non tutti sanno che a Roma la Domenica mattina sorgono numerosi ed interessanti mercatini di antiquariato, collezionismo, vintage ed amatoriali, sparsi in diverse zone della Capitale, dal centro storico alla periferia. Ve ne proponiamo una rapida...

Non tutti sanno che a Roma la Domenica mattina sorgono numerosi ed interessanti mercatini di antiquariato, collezionismo, vintage ed amatoriali, sparsi in diverse zone della Capitale, dal centro storico alla periferia. Ve ne proponiamo una rapida rassegna per trascorrere momenti di evasione, relax ed imprevedibili opportunità.

La Soffitta sotto i portici: mercatino antiquario a Piazza Augusto Imperatore. Nel cuore di Roma, dietro Via del Corso, tutte le Domeniche, con l' esclusione della seconda di ogni mese e dell'intero mese di Agosto, un centinaio di espositori di oggetti d'antiquariato e collezionismo animano i maestosi portici di Piazza Augusto Imperatore, un luogo suggestivo dall'architettura particolare, con i suoi imponenti edifici del periodo fascista ed il Mausoleo di Augusto. Per intenditori, collezionisti, appassionati e semplici curiosi, la mostra-mercato è diventata ormai il punto di riferimento preferito dai "cacciatori" di oggetti curiosi e da quanti vogliano trascorrere qualche ora tra una vasta gamma di particolari ed interessanti oggetti di collezionismo, curiosità d'epoca, piccolo antiquariato, modernariato, porcellane e bigiotteria.

Il mercatino dell'antiquariato e del collezionismo a Ponte Milvio Con cadenza regolare, ogni prima e seconda Domenica del mese, ad eccezione di Agosto, si svolge nella zona di Ponte Milvio, dalle ore 9.00 alle ore 20.00, la mostra mercato dell'antiquariato e dell'artigianato denominata <<Anticaglie a Ponte Milvio>>. Il mercato dell'antiquariato a Ponte Milvio è il più importante e selezionato della Capitale. Nato per primo nella città, conta oggi circa duecento operatori del settore, tra espositori di antiquariato, oggettistica e collezionismo; esso rappresenta ormai da quasi vent'anni una vera e propria tradizione, ponendosi quale punto di riferimento per numerosi cittadini e commercianti provenienti da svariate parti d'Italia. Vengono esposti mobili, argenti, oggetti d'epoca, collezionismo, modernariato, rigatteria ed ogni curiosità del passato. Si sviluppa all'interno del monumentale Ponte di Castel Sant'Angelo, prosegue lungo la via Capoprati e la golina del Fiume Tevere fino al ponte Duca D'Aosta, parallelamente alla pista ciclabile. Lo sfondo del Mausoleo di Adriano, i viali alberati del Lungo Tevere, lo scorrere placido dell'acqua e lo scenario irripetibile di alcuni degli scorci più belli di Roma, rendono la manifestazione uno spettacolo unico nel suo genere. L'evento riesce dunque a registrare una sempre più larga affluenza di pubblico, per lo più composto dagli appassionati ed amanti dell'antiquariato, dai numerosi stranieri in visita nella vicina Piazza San Pietro, nonché dai residenti sempre alla ricerca di pezzi unici capaci di abbellire ed impreziosire le proprie dimore.

Il mercatino dell'antiquariato e del collezionismo a Porta Pia Incastonato nella suggestiva cornice delle antiche Mura Aureliane, nello slargo di Porta Pia, all'incrocio tra l'inizio della via Nomentana e Corso d'Italia, si svolge, ogni seconda domenica del mese, un mercatino dell'antiquariato e del collezionismo dove sono presenti oltre cinquanta espositori. La manifestazione è rivolta, ormai da diversi anni, ad un pubblico, non soltanto di zona, amante della rigatteria, del piccolo antiquariato, del vintage e dei buoni gusti regionali. Costituisce una meta di relax e di svago per i romani, sia nella mattinata festiva prima dell'aperitivo presso un frequentato Caffè del posto, quanto nel pomeriggio per un'amena passeggiata dopo il pranzo.

L'aristocratico mercatino di Villa Glori Si tiene ogni terza domenica del mese sul lato destro di Viale Pilsudski, nell'area parcheggio che costeggia la lunga cancellata di Villa Glori nell'elegante quartiere dei Parioli. Il verde dei pini e la lussureggiante vegetazione fanno da sfondo ai banchi espositivi, disposti parallelamente alla pista ciclabile. Sono presenti oltre cento selezionati antiquari e privati espositori provenienti da varie parti della Penisola per presentare ad un pubblico raffinato ed esigente, ormai fidelizzato, oggetti scelti e di classe. L'evento, molto gradito ai romani, è assai conosciuto anche fuori della città, dove raccoglie da tempo visitatori e consensi. La manifestazione infatti, iniziata nel 1997, si è svolta sempre con successo e, pur avendo avuto un lungo periodo di interruzione a causa dei lavori di rifacimento della strada, ha poi ripreso nuovamente vigore e fascino con la partecipazione di operatori di buon livello recuperando l'interesse dei suoi consueti ed assidui frequentatori.

Appuntamento con l'antiquariato elegante a Piazzale delle Belle Arti Il mercato di Piazzale delle Belle Arti si svolge, ormai da anni, ogni quarta Domenica del mese, nell'area a giardino, immediatamente adiacente allo slargo di Piazzale delle Belle Arti, situata sotto la Collina dei Parioli, tra Viale delle Belle Arti, Viale Tiziano, Via Fratelli Archibugi e Via Flaminia. La collocazione consente all'iniziativa un'ampia visibilità, a trecentosessanta gradi, in particolare dal Lungotevere. La manifestazione ospita circa cento stand in cui sono esposti mobili ed oggetti di antiquariato, modernariato ed artigianato d'epoca e da collezione, reperiti in giro per l'Italia, ma anche per l'Europa. Vi si può trovare anche qualche selezionato banco di abbigliamento ed accessori vintage o di prodotti tipici regionali. Sono inoltre proposte dagli stessi autori, presenti in loco, opere di artisti contemporanei, soprattutto pittori, facenti capo alla scuola di Via Margutta a Roma. Più di ottanta i venditori partecipanti. Il mercato è frequentato da un pubblico assiduo, attento, animato in molti casi da una viva curiosità o da una vera passione per gli oggetti antichi e d'arte.

Il Mercatino del Borghetto Flaminio: Rigattieri per Hobby Ogni Domenica, dalle 10 alle 19, in Piazza della Marina, si svolge il mercatino dell'usato chic, del modernariato e del piccolo antiquariato. Affittando un banchetto, chiunque può mettere in vendita abiti e oggetti, bambole d'epoca, dischi in vinile, stampe, giocattoli, gadget, anni '50-'60-'70. Si va dal foulard Hermés alla foto con dedica di Gabriele d'Annunzio, dai disegni di Toulouse Lautrec e Renoir ai vasi firmati di Giò Ponti, in un sorprendente miscuglio di abiti, mobili, oggetti, ninnoli e piccole opere d'arte.

Mercatino amatoriale e vintage a Conca D' Oro Apre i suoi battenti tutti i Sabati e le Domeniche dell'anno, per la gioia degli appassionati e dei semplici curiosi, il mercatino amatoriale in Via Conca d'Oro, nel quartiere Monte Sacro, per rivivere momenti del passato e scoprire le numerose curiosità del presente.

Passato e presente nel mercatino dell'antiquariato a San Basilio Appassionati e curiosi si danno appuntamento ogni Sabato e Domenica nella struttura coperta di Via San Basilio, a cento metri da via Nomentana, per la mostra mercato che espone e vende oggetti d'antiquariato, collezionismo, artigianato creativo, dischi, prodotti tipici, rigatteria e libri.

Giorgio De Rossi
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento