menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
spaccio

spaccio

Roma, arrestato pusher di San Basilio, nascondeva la droga tra le siepi del parco

Centinaia di dosi già confezionate e pronte per la vendita al dettaglio, soldi contanti, orologi di valore, cellulari e oggettistica di vario genere. È quanto hanno sequestrato gli agenti della Polizia di Stato ad un 43enne romano, spacciatore...

Centinaia di dosi già confezionate e pronte per la vendita al dettaglio, soldi contanti, orologi di valore, cellulari e oggettistica di vario genere. È quanto hanno sequestrato gli agenti della Polizia di Stato ad un 43enne romano, spacciatore della zona di San Basilio.

Venuti a conoscenza degli strani movimenti dell'uomo all'interno di un area verde di via Montegiorgio, gli agenti del Commissariato di zona, diretti dal dr. Antongiulio Cassandra, hanno deciso di effettuare dei servizi di appostamento nel parco.

Durati diversi giorni, nella giornata di ieri, gli agenti lo hanno visto entrare nel parco e dirigersi all'interno di una siepe.

Pedinandolo, i poliziotti hanno seguito le sue mosse senza farsi notare e lo hanno bloccato dopo averlo sorpreso nell'atto di prelevare un involucro da un anfratto, ricavato dalla folta vegetazione. Controllato, è stato trovato in possesso di 125 dosi di cocaina già confezionate e pronte per la vendita e di altra droga dello stesso tipo, suddivisa in 18 parti, per un peso complessivo di quasi due etti. Identificato per D.L., all'uomo è stata eseguita anche una perquisizione domiciliare.

Durante l'ispezione, oltre al denaro contante, quasi 3000,00 euro, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato sette orologi di valore, alcuni cellulari di ultima generazione e due macchinari per sottovuoto usate per il confezionamento delle dosi.

Al termine degli accertamenti, il 43enne, con diversi precedenti penali e di polizia, anche specifici, è stato arrestato. Messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria dovrà rispondere del reato di possesso ai fini di spaccio della sostanza stupefacente e della ricettazione degli oggetti di valore rinvenuti nel suo appartamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento