Cronaca

Roma, attentato alla sede PD della Bufalotta: bomba negli uffici di Mirko Coratti

Nella sede PD della Bufalotta, c’è stato un attentato nella notte. Una bomba è esplosa negli uffici di Mirko Coratti. La sede ha subìto un attentato incendiario con il puro scopo di distruggere gli uffici che fanno capo all’ex presidente...

Nella sede PD della Bufalotta, c'è stato un attentato nella notte. Una bomba è esplosa negli uffici di Mirko Coratti. La sede ha subìto un attentato incendiario con il puro scopo di distruggere gli uffici che fanno capo all'ex presidente dell'Assemblea di Roma, Mirko Coratti, autosospesosi dal Partito. Quest'ultimo si era dimesso dopo il coinvolgimento nell'inchiesta di Mafia Capitale.

La bomba è esplosa nella notte - intorno alle 3. L'esplosione ha danneggiato il locale interno, distrutto la serranda e infranto i vetri di alcuni appartamenti vicini e di un bar. Data l'ora tarda, era previsto che nessuno fosse all'interno della struttura e non vi sono stati feriti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri della stazione Talenti e del Nucleo Investigativo di Roma. Sono state trovate tracce di liquido infiammabile, versato probabilmente da una finestra posteriore. Lo scoppio ha distrutto parte di una parete interna e danneggiato alcune auto in sosta. L'esplosione è stata avvertita da gran parte degli abitanti del quartiere. L'attentato alla sede del PD in zona Bufalotta aveva come scopo quello di rivalsa nei confronti di Mirko Coratti, questa l'ipotesi degli inquirenti. La conferma dei rapporti di alcuni politici del Partito con la criminalità locale sembra aver acceso gli animi da parte di chi si sente tradito da una classe politica poco incline a occuparsi della Cosa Pubblica. In strada si sono radunati alcuni militanti. Hanno affermato di temere ritorsioni e proprio per questo avevano pensato di togliere la seguente insegna: "PD, Ufficio politico Coratti". La bomba è esplosa provocando danni a cose e non a persone. Dunque, la sede della Bufalotta è andata quasi interamente distrutta. L'attentato incendiario non è stato rivendicato e probabilmente non lo sarà. Si tratta di un ulteriore segnale di come la gente comune sia stufa degli atteggiamenti di una parte di politici che non hanno a cuore il bene comune.

Francesco Crudo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, attentato alla sede PD della Bufalotta: bomba negli uffici di Mirko Coratti

FrosinoneToday è in caricamento