Roma, bimba di 7 anni trovata morta nel letto: forse uccisa da una reazione a un farmaco per l'allergia

Alle sette di mattina la piccola Francesca non era ancora scesa a fare colazione. Il padre le aveva appena dato un bacio ed era andato di corsa al lavoro. Prima di uscire di casa aveva lasciato la televisione accesa in camera della bimba: sperava...

1737961_ambulanza

Alle sette di mattina la piccola Francesca non era ancora scesa a fare colazione. Il padre le aveva appena dato un bacio ed era andato di corsa al lavoro. Prima di uscire di casa aveva lasciato la televisione accesa in camera della bimba: sperava che si sarebbe svegliata guardando i cartoni animati. Invece ieri Francesca non ha mai aperto gli occhi.

Aveva solo sette anni. In casa era rimasta la mamma, che ha chiamato la figlioletta a gran voce dal salotto, ma non ha ricevuto risposta. La bimba era morta nel suo lettino, senza malori apparenti, senza gridare, senza chiedere aiuto. «Stava bene, non aveva nemmeno l'influenza, non aveva nulla» hanno raccontato sotto choc i genitori ai carabinieri intervenuti sul posto, in un appartamento ai Prati Fiscali, in via Vaglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La bimba prendeva un solo farmaco: una pastiglia di antistaminico per curare l'allergia primaverile. Questo dettaglio ha convinto i pubblici ministeri Francesco Saverio Musolino e Pierfilippo Laviani ad aprire un'inchiesta, attualmente contro ignoti, per omicidio colposo.

Uno dei sospetti è che la piccola abbia sviluppato una reazione potenzialmente letale. I paramedici del 118, subito chiamati dalla madre, hanno parlato di morte naturale. Ma a chiarire le dinamiche del decesso sarà solo il medico legale. L'autopsia, prevista per domani pomeriggio, verrà effettuata dal dottor Antonio Oliva, del policlinico Gemelli, che dovrà stabilire se la bimba soffrisse di patologie particolari, mai emerse in precedenza. Dovrà anche dire agli inquirenti quali farmaci assumesse la piccola, e se questi possano aver scatenato reazioni allergiche improvvise.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento