Roma, Forza Italia Abbruzzese: fondare centrodestra su centralità amministratori locali

"Il centro destra che verrà dovrà necessariamente fondarsi sulla centralità degli amministratori locali oltre che su idee e progetti in grado di soddisfare le esigenze dei cittadini.

Bandiere Forza Italia

"Il centro destra che verrà dovrà necessariamente fondarsi sulla centralità degli amministratori locali oltre che su idee e progetti in grado di soddisfare le esigenze dei cittadini. Questo anche il messaggio che porta in sé la conferenza nazionale degli amministratori locali, appunto, organizzata magistralmente da Marcello Fiori che si è svolta oggi a Roma". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali a margine dell'evento azzurro dedicato agli amministratori amministrare cui hanno preso parte autorevoli esponenti come Renato Brunetta, Antonio Tajani, Maurizio Gasparri e tanti altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Ancora una volta ci siamo confrontati su come cambiare l’Italia e l’Europa. Non possiamo dire soltanto che siamo contro Renzi senza proporre nulla. Vogliamo un Unione europea che sia più vicina ai suoi popoli e parli la stessa lingua in termini soprattutto in termini di difesa, quindi di lotta al terrorismo e di lotta alla povertà. Abbiamo parlato anche di Riforme e dell’inutilità della riforma costituzionale del governo Renzi. Un provvedimento che non è gradito da nessuno e che, di fatto, snatura la nostra Costituzione che ha garantito uguaglianza e sussidiarietà per 68 anni. Questa è l'unica modifica costituzionale che contiene al suo interno una legge elettorale e che punta a far diventare l'Italia un "premierato assoluto”. Una grande truffa per i cittadini italiani. In più la grande testimonianza degli amministratori locali, il nostro vero "front office": sono loro che hanno il contatto diretto con i cittadini e sanno quali sono le criticità che vanno per la maggiore, a cui tutti noi dobbiamo impegnarci per trovare le relative soluzioni.

Sindaci, assessori, consiglieri provinciali, consiglieri comunali, dal loro grandissimo lavoro dobbiamo ripartire per mettere su un centrodestra cosciente delle problematiche e rapido nel dare risposte". Ha concluso Abbruzzese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento