Roma, fratelli pusher arrestati sorpresi con quasi 250 grammi di hashish e 500 euro in contanti 

Due fratelli di Roma, di 22 e 24 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Due fratelli di Roma, di 22 e 24 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri sera, in via Delle Vigne, durante un controllo, i fratelli sono stati trovati in possesso di alcune dosi di stupefacenti. La successiva perquisizione, estesa anche all’interno della loro abitazione, ha permesso di rinvenire quasi 250 grammi di hashish e 500 euro in denaro contante, probabile provento della loro attività illecita, che è stato tutto sequestrato. I due pusher sono stati accompagnati in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

EUR, CARABINIERE, LIBERO DAL SERVIZIO, BLOCCA LADRO DI IPHONE AL CENTRO COMMERCIALE.

Ieri sera, all’interno del centro commerciale “EUROMA 2”, i Carabinieri della Stazione Roma Torrino Nord hanno arrestato un nomade di 14 anni, domiciliato al campo di via Luigi Candoni, che con un complice riuscito a dileguarsi, aveva rubato 4 melafonini, ultimo modello, strappandoli dal bancone espositivo a cui erano ancorati, per un valore complessivo di 3.500 euro. Un Carabiniere in borghese, libero dal servizio, effettivo alla Stazione Roma Torrino Nord, notata l’azione criminale li ha inseguiti riuscendo a bloccare solo il 14enne che nel tentativo di sottrarsi all’arresto ha opposto resistenza.

Il nomade aveva in tasca solo due dei telefonini rubati che sono stati riconsegnati al responsabile del punto vendita.

Dopo l’arresto il 14enne è stato accompagnato presso il centro di Prima Accoglienza di Roma “Virginia Agnelli”, a disposizione della procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni.

MONTESACRO - RISSA TRA STRANIERI, CARABINIERI ARRESTANO SEI CITTADINI DEL BANGLADESH.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Montesacro, unitamente ai militari della Stazione Tiburtino III, la scorsa notte, sono intervenuti in piazza Pier Carlo Talenti per una rissa tra sei cittadini del Bangladesh.

Ad allertare i Carabinieri alcuni passanti. All’arrivo delle pattuglie, i sei, tutti incensurati, di età compresa tra i 31 ai 50 anni, se le stavano dando di santa ragione, colpendosi a calci e pugni. Ristabilita la calma, i Carabinieri li hanno bloccati e arrestati. Prima di condurli in caserma, in attesa del direttissimo, gli arrestati sono stati condotti presso l’ospedale “Sandro Pertini” dove sono stati medicati con prognosi che vanno dai 7 ai 10 giorni.

Foto nostro archivio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento