rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Roma, in 20 aggrediscono il bancheto di Noi per Salvini ed i poliziotti. Lo sdegno della politica

Un gruppo di circa 20 persone, presumibilmente dell’area antagonista romana, simulando un avvicinamento interessato alle attività in corso, ha rovesciato il banchetto “Noi per Salvini” in piazza Roberto Malatesta, una delle circa 40 postazioni...

Un gruppo di circa 20 persone, presumibilmente dell'area antagonista romana, simulando un avvicinamento interessato alle attività in corso, ha rovesciato il banchetto "Noi per Salvini" in piazza Roberto Malatesta, una delle circa 40 postazioni dislocate nei vari quartieri romani.

La pattuglia del commissariato di zona, presente sul posto a tutela dell'iniziativa, in attuazione del piano di sicurezza predisposto dalla Questura, aveva, sul momento, bloccato un aggressore, ma l' agente che lo tratteneva è stato assalito da un ulteriore gruppo di contestatori che hanno poi guadagnato la fuga. Sono in corso indagini della Digos, anche attraverso le immagini dei sistemi di videosorveglianza dell'area.

" Abbiamo assistito oggi all'ennesimo attacco al valore sacro della Democrazia. L'attacco subito stamattina - dichiare in una nota Edoardo Maria Anghinelli Presidente O.N.S.C.I. - da un banchetto politico in zona Prenestina da parte di 30 persone incappucciate mette a serio rischio la sicurezza oltre che delle forze politiche che liberamente vogliono condurre una consultazione popolare ,sia dei cittadini stessi. Abbiamo anche oggi la riprova di una Home-Land security totalmente inesistente che permette a 30 persone incappucciate di distruggere una postazione e andarsene via indisturbati. Mi chiedo come in allerta terrorismo, una zona tra l'altro piena di moschee abusive come quella dell' area Prenestina-Casilina in questione ,non sia sorvegliata in maniera adeguata. Forse è già finito tutto e serve un'altra strage a Parigi per ricordarci che il terrorismo non è stato neanche minimamente scalfito?"

Piena solidarietà agli amici militanti di Noi con Salvini, aggrediti questa mattina da alcuni "personagetti" in piazza Roberto Malatesta, che ancora non concepiscono il democratico dibattito politico scegliendo metodi intolleranti.

Si è trattato di un episodio assolutamente deplorevole ed esecrabile che merita tutto il biasimo delle forze politiche e della società civile tutta. Lo dichiara, Luca Aubert, consigliere del Municipio Roma I Centro. C.Guerrieri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, in 20 aggrediscono il bancheto di Noi per Salvini ed i poliziotti. Lo sdegno della politica

FrosinoneToday è in caricamento