Roma, la risposta del Municipio per la riparazione del marciapiede di Furio Camillo

Roma, 18 settembre – L'intervento di riparazione del marciapiede di Via Furio Camillo sembra proprio non voler vedere la luce. La causa? L'intervento effettuato per il suo rifacimento “non ha completato l'iter di collaudo”. Una questione che non...

Strada Furio Camillo

Roma, 18 settembre – L'intervento di riparazione del marciapiede di Via Furio Camillo sembra proprio non voler vedere la luce. La causa? L'intervento effettuato per il suo rifacimento “non ha completato l'iter di collaudo”.

Una questione che non trova soluzione, e intanto per i cittadini continuano i disagi, per non parlare degli incidenti che hanno visto spesso protagonisti i residenti del quartiere.

Alla fine del mese di agosto, il Movimento Catilinario aveva inviato un'istanza alla presidente del VII Municipio, Susana Ana Maria Fantino, affinché si potesse giungere alla riparazione del marciapiede, da anni in uno stato di vero e proprio dissesto.

Il responso non è tardato: “Egregio Presidente, la problematica da lei esposta da tempo è stata segnalata al Dipartimento Mobilità e Trasporti - U.O. Parcheggi privati. L’area consegnata al Dipartimento Mobilità e Trasporti e alla società assegnataria della concessione per la realizzazione dei parcheggi interrati in viale Furio Camillo non è stata più ripresa in carico dal Municipio poiché l’intervento non ha completato l’iter di collaudo.

Si resta a disposizione per ogni altra informazione, e si inviano i cordiali saluti.”

Questa risposta - ha commentato Roberto Fiacco, presidente del Movimento Catilinario – non è secondo noi esaustiva. Presto intraprenderemo delle iniziative al riguardo.”

Sabrina Spagnoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento