menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, ladro d’appartamento arrestato in via Tulliano: si era arrampicato sul tetto di un bagno chimico

Dopo la mezzanotte, un ladro d’appartamento si è introdotto in un appartamento di via Tulliano, a Roma. Si era arrampicato sul tetto di un bagno chimico e così era riuscito a introdursi all’interno di un’abitazione. L’episodio è avvenuto verso...

Dopo la mezzanotte, un ladro d'appartamento si è introdotto in un appartamento di via Tulliano, a Roma. Si era arrampicato sul tetto di un bagno chimico e così era riuscito a introdursi all'interno di un'abitazione. L'episodio è avvenuto verso l'una di stanotte.

La sala operativa ha diramato una nota per alle volanti della zona. Si segnalava il tentativo da parte di uomo di entrare all'interno di un appartamento in via Tulliano. Gli agenti di Polizia del Commissariato Trevi Campo Marzio sono arrivati nel luogo indicato. Qui, hanno notato l'uomo ancora arrampicato sul tetto di un bagno chimico mentre, con due sampietrini, stava cercando di manomettere e staccare la grata in ferro di una finestra. Aveva già rotto il vetro. Gli agenti lo hanno arrestato dopo diversi tentativi di farlo desistere. Il ladro d'appartamento ha opposto resistenza sferrando calci e minacciando di tirare loro le pietre. Alla fine, l'uomo è riuscito a entrare nell'abitazione. Gli agenti si sono fatti consegnare le chiavi di casa dal proprietario. Quest'ultimo era affacciato a una finestra e stava assistendo alla scena. Il ladro si è rifugiato sopra un mobile, continuando a inveire contro gli stessi armato di bastone. Dopo una breve colluttazione, C.M., un 53enne di origine francese, è stato finalmente bloccato e arrestato dai poliziotti. Gli hanno sequestrato un coltello a serramanico, due sampietrini e il bastone. Tra gli effetti personali dell'uomo invece, sono stati trovati due cacciaviti, una pinza, due coltelli da cucina, un martello, un paio di forbici e due corde, tutto custodito all'interno di uno zaino. Il 53enne è stato accompagnato negli uffici del Commissariato. L'uomo è stato arrestato per lesioni, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, violazione di domicilio e porto abusivo di armi.

Immagine di repertorio

Francesco Crudo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento