rotate-mobile
Cronaca

Roma, tassista uccide commerciante 76enne: Nino Sorrentino. Arrestato dalla Polizia.

Nino Sorrentino, un uomo di 76 anni, è morto dopo essere stato aggredito con una bottiglia rotta nel suo locale di via Premuda in zona Prati-Trionfale a Roma. E’ accaduto nella notte.

Nino Sorrentino, un uomo di 76 anni, è morto dopo essere stato aggredito con una bottiglia rotta nel suo locale di via Premuda in zona Prati-Trionfale a Roma. E' accaduto nella notte.

La vittima, deceduta martedì mattina in ospedale, è stata colpita alla testa e al collo. I carabinieri della compagnia Trionfale hanno arrestato il presunto responsabile, Joelson Bernasconi, un tassista 33enne di origini brasiliane. Lo hanno bloccato nella notte a bordo del suo taxi e sarebbe stato ubriaco. L'uomo ha anche investito uno dei militari intervenuti, che non è rimasto ferito in modo grave. Ancora da chiarire i motivi del gesto.

Potrebbe esserci una lite pregressa o una discussione nata perché il gestore si è rifiutato di servire alcolici al cliente ubriaco dietro l'omicidio. Sono alcune delle ipotesi al vaglio degli inquirenti. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia Trionfale che hanno arrestato il tassista di origini brasiliane. Secondo quanto si è appreso, in quel momento nel locale non c'erano testimoni. A dare l'allarme alcuni abitanti che hanno sentito le urla. L'anziano, ricoverato in ospedale gravissime condizioni, ha dato alcune informazioni che hanno permesso ai militari di bloccare il presunto responsabile. A quanto riferito, l'uomo era ubriaco e ancora sporco di sangue.

- See more at: http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/roma-nino-sorrentino-ucciso-a-bottigliate-nel-suo-negozio-2468738/#sthash.tS09680C.dpuf

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, tassista uccide commerciante 76enne: Nino Sorrentino. Arrestato dalla Polizia.

FrosinoneToday è in caricamento