Roma, turisti rapinati con la bomboletta al peperoncino. Arrestato il responsabile

 E’ accaduto ieri sera dopo le 22.00, in piazza di Santa Maria Maggiore, quando una coppia di nazionalità russa, in vacanza nella Capitale, è stata avvicinata da due giovani di nazionalità egiziana.

E’ accaduto ieri sera dopo le 22.00, in piazza di Santa Maria Maggiore, quando una coppia di nazionalità russa, in vacanza nella Capitale, è stata avvicinata da due giovani di nazionalità egiziana.

Uno di loro, ha strappato la catenina di oro giallo dal collo del turista russo, servendosi di una bomboletta spray al peperoncino, per poi tentare di scappare insieme al complice.

La vittima, nonostante il forte bruciore agli occhi, causato dallo spray, è riuscita ad afferrare uno dei malviventi per un braccio ed a trattenerlo, mentre l’altro si dileguava.

In quel momento, transitava in quella piazza una pattuglia della Polizia di Stato che, sentendo le urla della compagna, interveniva immediatamente.

Veniva così bloccato E.A.K.A, cittadino egiziano, di anni 20 e, tratto in arresto per il reato di rapina aggravata.

Proseguono le indagini per rintracciare il complice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento