Roma XV, sociale, Torquati (pd): "nuovo assessore? l'urgenza è l'assestamento

"Mentre per la seconda volta in meno di tre mesi si cambia il secondo assessore al Bilancio del Comune di Roma, i Municipi sono impegnati a far fronte alla difficile situazione  della carenza dei fondi nel Sociale. Sconvolgente il silenzio dei 5S...

Daniele Torquati-6

"Mentre per la seconda volta in meno di tre mesi si cambia il secondo assessore al Bilancio del Comune di Roma, i Municipi sono impegnati a far fronte alla difficile situazione della carenza dei fondi nel Sociale. Sconvolgente il silenzio dei 5S che viene dai Municipi riguardo un assestamento di bilancio necessario per i servizi essenziali alla persona: parliamo di minori, cittadini con disabilità, anziani.

In XV Municipio abbiamo sprecato l'occasione dell'ultimo assestamento di bilancio a luglio: il Consiglio del Municipio boccio' la risoluzione presentata dal PD in cui si chiedeva di far fronte alle esigenze sociali nel bilancio municipale per arrivare alla fine dell'anno.

Ora, a prescindere dall'immobilismo che viene dalle Giunte e dai Consigli municipali e a prescindere dalle guerre interne al Movimento 5 Stelle per cui si cambia un Assessore ogni cambio di luna, chiediamo che nel più breve tempo possibile il Campidoglio stanzi i soldi per il Sociale che in questi tre anni nonostante le criticità non sono mai mancati. Non ci interessa chi farà o non farà più l'Assessore in questa Giunta comunale "groviera", ma che venga varato un assestamento a settembre nel più breve tempo possibile. Non siamo interessati ai destini dei singoli componenti della Giunta, ma piuttosto della città e dei romani.

Oggi dopo la commissione municipale congiunta Sociale e Bilancio abbiamo appreso che i soldi non ci sono, che mancano un milione e 200 mila euro. Prevedibile e irresponsabile. Soprattutto dopo la bocciatura e la polemica sulla nostra proposta di risoluzione di luglio. I servizi sociali vanno tutelati. Non derisi. Non posticipati". Così in una nota Daniele Torquati, Capogruppo PD del Municipio Roma XV,

RIBERA (PD): MUNICIPIO XV APPROVI NOSTRA PROPOSTA SU MANUTENZIONE PISTA CICLABILE CASTEL SAN GIUBILEO

Negli ultimi giorni alcuni volontari hanno avviato lo sfalcio della pista ciclabile di Castel Giubileo. Vogliamo cogliere l'occasione per ringraziare tutti i volontari, ma soprattutto per rilanciare la nostra proposta che giace in commissione dall'11 luglio scorso.

Dopo lo sgombero di Tor di Quinto 57\B i concessionari di quell'impianto sportivo devono pagare un canone di affitto al Comune di Roma. In passato abbiamo chiesto che il canone fosse impiegato per lo sfalcio dell’intero tratto della pista ciclabile del XV Municipio, da Capoprati a Castel Giubileo.

Abbiamo predisposto il computo metrico e firmato la convenzione, oggi è necessario, semplicemente, portare avanti la convenzione senza la necessità di ulteriori risorse o nuovi appalti. Abbiamo chiesto che si prosegua il lavoro per risparmiare e far risparmiare i cittadini e le cittadine di Roma.

Chiediamo nuovamente al Municipio di approvare la proposta di risoluzione, come chiediamo che l’impegno dei cittadini e delle cittadine espresso oggi con la pulizia non venga vanificato.

Dopo aver sottoscritto e portato avanti la convenzione chiediamo che il Municipio si faccia carico di coinvolgere proprio quei cittadini che oggi si sono sentiti in dovere e sono stati costretti, a differenza del passato, a pulire per proprio conto un bene pubblico. La nostra speranza è che le nuove amministrazioni comunale e municipale non perdano troppo tempo nel valutare una questione per la cui soluzione basterebbe continuare il lavoro portato a termine nell'ambito della precedente consiliatura.

Negli ultimi anni la manutenzione della ciclabile è stata oggetto di numerose controversie e, solo grazie alle numerose segnalazioni dei cittadini e della precedente amministrazione municipale, i dipartimenti competenti procedevano con i necessari e opportuni interventi.

Quest’anno, per la prima volta, l’amministrazione non ha effettuato alcun intervento e proprio per questo riteniamo sia ancora più urgente portare a compimento la nostra iniziativa in modo da risolvere definitivamente i problemi legati alla manutenzione e allo sfalcio della pista, garantendone per tutto l’anno piena fruibilità e sicurezza.

Crediamo che da una esperienza negativa come la mancanza di manutenzione si possano anche incentivare meccanismi virtuosi attraverso il coinvolgimento della cittadinanza attiva. Ringraziamo quindi, ancora una volta, tutti i volontari intervenuti e sollecitiamo l’amministrazione affinché la questione venga risolta una volta per tutte." Così in una nota Marcello Ribera, Vicepresidente della Commissione Ambiente del Municipio Roma XV.

STREAMING, SOCIALE, BORGHETTO SAN CARLO, COLLI D'ORO, PISTA CICLABILE. TORQUATI (XV MUNICIPIO): " È UN MOVIMENTO COPIA E INCOLLA"

"Il punto non è copiare o avere gli stessi buoni propositi del PD, ma dimenticarsi di essere forza di Governo e agire di conseguenza".

Inizia così il comunicato stampa del gruppo consiliare del Partito Democratico del Municipio XV, che stamattina ha preso visione dell'ultimo atto copiato riguardo le sedute streaming, ma anche della richiesta fondi per i servizi sociali municipali protocollata invece a luglio (prot. num. 53480), immediatamente dopo l'allarme lanciato dal gruppo consiliare del Pd, o di quella del Parco di Colli d'Oro.

"Nulla di male - dichiara il gruppo consiliare del Pd - se lo avessero fatto spontaneamente comportandosi come forza di Governo". "E invece no. Non solo perché le proposte di risoluzione sono successive di oltre due mesi rispetto alle nostre già protocollate addirittura l'11 luglio scorso e malamente scopiazzate, omettendo precise responsabilità di governo, ma anche perché sulla richiesta di incremento fondi per il sociale avanzata dal PD già all'indomani del voto si inscenò una volgare polemica sui social, facendo passare i sottoscritti come ladri.

Qui ci si dimentica che è il M5S a dover amministrare il Municipio e che se oggi è possibile attivare lo streaming (e non si capisce per quale motivo non sia ancora possibile), è perché nella scorsa consiliatura siamo stati proprio noi ad impegnare le risorse economiche necessarie perché la Sala Consiglio fosse all'altezza di soddisfare questo bisogno. Se oggi si richiedono fondi per il Sociale è perché il PD ha suonato l'allarme, dimostrando solo senso di responsabilità e rispetto per le Istituzioni. Se oggi possiamo parlare di restituire il Parco di Colli d'Oro lo possiamo fare in nome di una convenzione revocata da noi. Siamo di fronte al movimento ‘copia e incolla’: altro che 5 stelle".

"Copiano. Questo è il punto. Copiano e incollano, dimostrando, semmai ce ne fosse bisogno, che non conoscono il Municipio, il suo territorio e i suoi bisogni. Così come copia il gruppo consiliare ‘Alfio Marchini Sindaco’ che, in data 18 agosto (prot. num. 62943), presenta e deposita una proposta di risoluzione sulla ciclabile ‘Tevere’.

Se avessimo saputo di essere inseguiti sulle priorità e sugli obiettivi del Municipio XV, non saremmo stati così avari da presentare immediatamente dopo il voto ben 15 proposte di risoluzione. Ne avremmo presentate di più. E menomale che siamo stati svelti a protocollarle, altrimenti avrebbero adottato il solito metodo con cui raccontano le cose: la mistificazione della realtà attraverso la produzione di false notizie date poi in pasto al tribunale del popolo dei social". Così in una nota Daniele Torquati, Capogruppo PD del Municipio Roma XV.

RISARCIMENTO ALLUVIONE, TORQUATI (PD): MUNICIPIO AUMENTI COMUNICAZIONE PER RIMEDIARE AL RITARDO

"Da ieri, 5 settembre, sono disponibili i moduli per accedere al risarcimento dei danni dell'alluvione del 31 Gennaio 2014, fondo stanziato dal Governo e dalla Regione Lazio, che ringraziamo. Nonostante sia una ottima notizia, visto il lavoro fatto negli anni precedenti, ci dispiace rilevare l'estremo ritardo con il quale il Comune e il Municipio si sono mossi per dare modo ai cittadini di presentare le domande, ritardo che inevitabilmente ha dimezzato il tempo a loro disposizione. La Delibera del Consiglio dei Ministri è datata 28 Luglio, la lettera della Regione Lazio 9 Agosto e solo dopo un mese, nella giornata di ieri, si sono avute le prime indicazioni dal Municipio. Avevamo fatto un appello il 13 Agosto scorso proprio per velocizzare le modalità di informazione ed esortare il Municipio ad una maggiore attenzione in proposito, ma evidentemente la politica va in ferie più di quanto ci aspettavamo. Se non bastasse, proprio questa mattina siamo stati raggiunti dalle telefonate dei cittadini che non potevano accedere al sito che ora fortunatamente è accessibile. Spero che il forte ritardo con il quale ci si è mossi non comprometta la possibilità ad alcuni cittadini di presentare la domanda per tempo, entro il 29 Settembre. Chiediamo per questo al Municipio un maggiore sforzo per aumentare capillarmente l'informazione e la comunicazione di questa opportunità: in particolare chiediamo che l'avviso e le modalità di partecipazione siano affissi negli esercizi commerciali e nei punti strategici di Prima Porta, come fatto in passato. È un lavoro che è costato molto impegno e molti fondi e la sua comunicazione non può essere relegata solo alle pagine del web. Il Municipio deve far sentire la propria presenza anche e soprattutto sul territorio, ed essere vicino alle cittadine e ai cittadini, affinché siano sempre bene informati. Per maggiori informazioni e per scaricare l’avviso pubblico, il modulo per fare domanda e il modulo per la perizia tecnica cliccare sul seguente indirizzo del sito capitolino: www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW1178294." Così in una nota Daniele Torquati, Capogruppo PD del Municipio Rom XV.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento