menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
festa delluva copia

festa delluva copia

A Lanuvio torna la 33^ edizione della Festa dell'Uva e del Vino

Tutto pronto a Lanuvio, che questo fine settimana alzerà i calici al cielo per brindare alla 33^ edizione della Festa dell'Uva e del Vino. Il conto alla rovescia volge al termine e nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 ottobre il...








Tutto pronto a Lanuvio, che questo fine settimana alzerà i calici al cielo per brindare alla 33^ edizione della Festa dell'Uva e del Vino. Il conto alla rovescia volge al termine e nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 ottobre il borgo lanuvino ospiterà la festa tradizionalmente dedicata a due prodotti tipici delle campagne lanuvine, da sempre motivo di vanto e sostentamento per l'economia locale.



Le vie della 'terrazza dei Castelli Romani' e il suo borgo medioevale torneranno quindi ad animarsi, con spettacoli di vario genere, proiezioni, concerti, mostre, sfilate e visite guidate. La Festa sarà al solito caratterizzata da tutta una serie di iniziative enogastronomiche che coinvolgeranno le aziende produttrici del territorio nell'ottica di rilancio del settore del turismo e del commerciale locale.

Estremamente variegato il programma messo su dagli organizzatori, col via previsto dalle 17 di sabato con la partenza del Corteo delle botti e la sfilata dei gruppi di sbandieratori e musici da Villa Sforza Cesarini. A seguire, tra i tanti eventi incastonati nel programma, il brindisi di apertura della festa, con passeggiata nel centro storico con le autorità presenti, tra le quali non mancheranno il sindaco Luigi Galieti ed Alessandro De Santis, consigliere delegato alla Cultura, Spettacolo ed Eventi.

In entrambe le giornate il centro storico si animerà con giochi, degustazioni, cortei storici, corsa delle botti, esibizioni, visite guidate al museo e ai siti archeologici. Non mancheranno neppure balli di gruppo, musica dal vivo, pedalate, spettacoli popolari-folcloristici, sbandieratori, menestrelli, stand enogastronomici, premiazioni delle mostre-lavori e la tradizionale distribuzione di uva locale e ciambelline al vino.

Di seguito il programma completo della manifestazione.



33^ FESTA DELL'UVA E DEL VINO - LANUVIO 2015


Sabato 10 ottobre



ore 17:00 Partenza corteo botti e gruppi di sbandieratori e musici - Villa Sforza Cesarini.

ore 17:30 Sfilata ed esibizione gruppi di sbandieratori e musici - Piazza Carlo Fontana.

Brindisi di apertura della festa e passeggiata nel centro storico con le autorità presenti

Apertura distribuzione di uva e ciambelline al vino.

Attivazione postazione radioamatori a cura della Sezione A.R.I. Colli Albani.

Apertura laboratori artigiani di arti e mestieri (VellArt-Velletri) - Piazza Santa Maria

Maggiore.

ore 18:00 Proiezione incontro di calcio Azerbaijan - Italia su maxischermo - Largo Vittime di

Brescia.

ore 18:20 Accoglienza Sua Eccellenza Mons. Semeraro, Vescovo di Albano, che presiederà la Santa

Messa per la Consacrazione dell'altare presso la Chiesa di Santa Maria Maggiore.

A seguire Slalom delle botti per i bambini in Piazza Carlo Fontana.

Ore 19:00 Proiezioni su "Storia, Archeologia e Territorio" a cura di Willy Becherelli,

presso la Sala delle Colonne-Villa Sforza Cesarini.

ore 20:00 Inizio concerti (folk, blues e rock) all'interno del centro storico: Piazza della Maddalena,

Piazza Santa Maria Maggiore e Piazza Centuripe.



Domenica 11 ottobre




alle Ore 09:00 in Piazza Carlo Fontana e premiazione finale alle Ore 12:30 - Largo

Vittime di Brescia


ore 10:00 Visita guidata archeologica a cura del Museo Civico Lanuvino e del G.A. Ager Lanuvinus

et Nemus Aricinum preceduta da aperitivo di vino - Piazza Carlo Fontana.

Giochi per bambini all'interno del Centro storico - Largo Vittime di Brescia.

Apertura distribuzione di uva e ciambelline al vino.

Apertura laboratori artigiani di arti e mestieri (VellArt-Velletri) - Piazza Santa Maria

Maggiore.


ore 11:00 Attivazione postazione radioamatori, saluto in diretta streaming audio/video ai cittadini

gemellati di Centuripe a cura della Sezione A.R.I. Colli Albani.

Auto d'epoca e lambrette (raduno) - Piazza C. Fontana.

ore 11:30 Prova di Corsa delle botti (cronometro per griglia di partenza) - Via Alcide De Gasperi.


ore 15:00 Personale di pittura: "Le atmosfere oniriche" di Eva Shunk. Fino alle 18:30 - Sala delle

Colonne-Villa Sforza Cesarini a cura della Biblioteca Comunale "F. Dionisi".

ore 15:30 Giochi per bambini presso Piazza Carlo Fontana e distribuzione di uva e ciambelline al vino.

ore 16:00 "Pigiarelle" - Pigiatura dell'uva eseguita da donne in costume tradizionale a cura del Gruppo Civita Folk.

ore 17:00 Corsa delle botti lungo le strade del centrostorico.

Menestrello itinerante: Bruno "er Menestrello".

ore 19:00 Proiezioni su "Storia, Archeologia e Territorio" a cura di Willy Becherelli, presso la Sala

delle Colonne-Villa Sforza Cesarini.

ore 19:30 Concerto di chiusura della Festa con musica popolare: "Da Lanuvio verso sud"

eseguito dalla Compagnia di Danza e Musica Tradizionale "MeRitmiRi" - Piazza Carlo


Fontana.












Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento