Albalonga calcio (serie D), irrompe Delgado: «Tutto sommato col Flaminia è stato un buon punto»

Primo pareggio stagionale per l'Albalonga che ha impattato 3-3 sul difficile campo del Flaminia. Una gara dai tanti risvolti in cui i castellani prima hanno condotto e poi si sono trovati ad inseguire.

delgado-ag-8

Primo pareggio stagionale per l'Albalonga che ha impattato 3-3 sul difficile campo del Flaminia. Una gara dai tanti risvolti in cui i castellani prima hanno condotto e poi si sono trovati ad inseguire.

C'è voluta una doppietta di Roberto Delgado, ai primi gol in maglia azzurra, per riacciuffare la squadra viterbese. «Avremmo voluto vincere – dice l'attaccante spagnolo classe 1986 -, ma alla fine poteva andare anche peggio. Abbiamo cominciato la partita con determinazione, andando in vantaggio grazie a un calcio di rigore di Pintori, poi il Flaminia è riuscito a ribaltare il risultato prima dell'intervallo». Il resto è storia del secondo tempo con Delgado che prima realizza il 2-2 e poi (a pochi minuti dal 90esimo) fissa il definitivo 3-3. «Sono contento per questi gol, inutile negarlo – rimarca Delgado – Ho lavorato duramente nel periodo della preparazione e ultimamente sentivo di stare decisamente più in condizione. Anche con il Flaminia, quando sono subentrato nel corso della gara, ho subito avvertito sensazioni positive e finalmente sono arrivati anche i primi gol con la maglia dell'Albalonga: ci tenevo anche per ripagare la fiducia che tutto l'ambiente mi sta dando». L'Albalonga ha quattro importantissime frecce al suo arco: oltre a Delgado, ci sono Cruz, Corsetti e Pintori per un reparto offensivo dalle grandi soluzioni per mister Chiappara. «La cosa bella è che tra di noi andiamo d'accordissimo e non c'è nessuna gelosia – spiega Delgado – Il nostro unico pensiero è quello di riuscire a conquistare più punti possibili per l'Albalonga. Quale dev'essere il nostro obiettivo? Sappiamo di essere un'ottima squadra, ma è inutile sbandierare eventuali traguardi: il nostro pensiero dev'essere sempre rivolto alla prossima partita da giocare». Che nello specifico per i castellani sarà il duro confronto del Pio XII contro l'Avezzano che al momento è a punteggio pieno dopo tre giornate. «Abbiamo già visto qualche video, è una squadra molto organizzata e di livello. Se può essere già un test importante? Tutte le gare hanno il loro peso e quella di domenica non fa eccezione» conclude Delgado.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Cocaina, crack e oltre 113mila euro nascosti nel muro: arrestati madre, padre e figlio

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento