menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
benedetti cagnolino

benedetti cagnolino

Albano, cresce la fiducia intorno a Gino Benedetti: Abbiamo forza e capacità per dare una svolta alla città

Cresce la fiducia intorno agli occhi vispi e calorosi di Gino Benedetti, la carta che la coalizione dei 'Moderati' di Albano ha calato in vista delle Comunali del 31 maggio.

Cresce la fiducia intorno agli occhi vispi e calorosi di Gino Benedetti, la carta che la coalizione dei 'Moderati' di Albano ha calato in vista delle Comunali del 31 maggio.

A distanza di un quarantennio da suo padre Alfonso, che fu sindaco di Albano prima di cedere il passo all'incidere della malattia, è suo figlio Gino a provare a riprendere il filo di un lavoro mai terminato, nella speranza, sua e dei suoi sostenitori, che alla fine ad essere...benedetti possano essere tutti i cittadini di Albano: "sarò il sindaco di tutti - premette lui - e non solo di chi mi darà il voto: quando si è sindaci non esistono figli e figliastri o cittadinidi serie A o di serie B".

Ad attenderlo una battaglia da combattere col fioretto, con eleganza e signorilità; una battaglia che, lo ha detto e ribadito, "non avrà altro esito che la nostra vittoria. Contiamo di vincere già al primo

turno - ha dichiarato -, ma se così non fosse lo faremo sicuramente al ballottaggio". "Sarò molto franco e sincero - dichiara - : tutto è nato con grande entusiasmo, ma nessuno ha la bacchetta magica. La differenza col passato, tuttavia, sarà nel metodo e nell'ascolto. Il periodo è quello

che è e dobbiamo ridare voglia e vigore a tutta la cittadinanza, con incentivi perseguibili e finalizzati al rilancio. Rilancio che passa innanzitutto attraverso un discorso di programma e coesione. A tutti

gli amici presenti sul tavolo ho chiesto di fissare 5-6 punti programmatici qualificanti, dai quali non transigere, senza farsi tirare dalla giacchetta, come accaduto negli ultimi 5 anni, nei quali non vi è stata coerenza politica, ma un balletto di assessori che ha dell'incredibile, in cui vi sono stati trasfughi che hanno concorso con alcune compagini e poi per scelte politiche o personali hanno preso strade diverse, fino ad arrivare a 17-18 assessori in 5 anni". "Il nostro obiettivo - aggiunge Benedetti - è quello di far capire alla popolazione che c'è una possibilità di tornare ad una politica diversa, in cui regnino legalità e trasparenza e i cittadini non siano

più lontani dalle istituzioni. Il posto del sindaco non è la sala di rappresentanza di Palazzo Savelli, ma dovrebbe essere il piano terra, in quello che ora è l'Ufficio di Relazioni col pubblico. Un sindaco

deve stare tra la gente e tra chi è portatore di innovazioni, recependone le istanze. Al bando, quindi, l'idea di dare vita ad un libro dei sogni, ma alcuni temi ci stanno particolarmente a cuore,

dalle scuole allo sport, passando per la sicurezza e il sociale". "I tempi sono molto stretti - ammette il noto veterinario albanense -, ma il ritardo è stato solo temporale e non d'impegno, programma e volontà. La nostra è una casa aperta, che non ha steccati: le nostre porte sono aperte, con pari dignità, a chiunque abbia voglia di impegnarsi ed essere parte attiva in questo processo di rinnovamento"

"Non ha prezzo la fiducia e la speranza che il gruppo e i cittadini stanno già riponendo in me, e mi auguro possa diventare poi consapevolezza e desiderio di appartenenza. "L'obiettivo - ribadisce -

è vincere direttamente al primo turno: ne abbiamo la forza, la capacità e le competenze. Ringrazio tutti coloro che supportano le idee di questo profondo rinnovamento, che passa attraverso un percorso

che ci vedrà sempre più vicini alla cittadinanza. Ed è proprio alla cittadinanza che faccio un augurio: se Benedetti vincerà, vincerà la cittadinanza di Albano, e si potrà finalmente dare un nuovo futuro e

nuove speranze a tutta la popolazione, perché sarò il sindaco di tutti e non solo di chi mi avrà espresso fiducia e consenso". benedetti per albano
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento