Aprilia, polo fieristico di Campoverde l’intervento dell’Amministrazione Comunale

Con riferimento al polo fieristico di Campoverde e circa le polemiche sollevate a mezzo stampa dal gruppo consiliare del Partito Democratico, l’Amministrazione Comunale precisa quanto segue.

aprilia-municipio-27-aprile

Con riferimento al polo fieristico di Campoverde e circa le polemiche sollevate a mezzo stampa dal gruppo consiliare del Partito Democratico, l’Amministrazione Comunale precisa quanto segue.

Non risponde a verità che la struttura viva una stagione di “degrado senza precedenti” a causa di presunti “mancati investimenti”. Allo stato, l’Amministrazione negli ultimi anni ha investito i fondi utili per gli adempimenti urbanistici necessari, anche, per il primo step di adeguamento sismico.

A seguito di questi primi interventi finanziati dal Comune di Aprilia, dopo anni di attesa, per la prima volta nel corso di una Commissione di Pubblico Spettacolo provinciale, è stato preso in considerazione l’adeguamento dell’immobile.

Un ulteriore intervento di riqualificazione dello stabile è stato posto in essere, come da contratto di concessione dell’area, dalla società cui è stata assegnata la gestione lo scorso luglio. La stessa società sarà chiamata ad investire ulteriori fondi per ultimare la riqualificazione della struttura, come da progetto allegato al bando di concessione e approvato dal Genio Civile.

Quanto alle presunte “operazioni gestionali antieconomiche”, l’Amministrazione contraria alla scelta di istituire un nuovo carrozzone (quello sì, come ampiamente dimostrato, incapace di portare veri benefici economici) ha affidato la gestione ad un soggetto individuato tramite bando pubblico, con procedura assolutamente trasparente, cui chiunque poteva partecipare. Che si tratti, tuttavia, di un affare a costo zero per il conduttore è un’affermazione destituita di ogni fondamento e non solo per gli investimenti migliorativi cui è obbligato, ma anche per il canone di locazione ed i costi di gestione e di promozione del polo fieristico stesso.

In ultimo, respingendo ogni illazione circa l’abbandono di una struttura fieristica dove si tiene uno dei principali Mercati dei Fiori laziali e del centro-sud Italia, l’Amministrazione sottolinea come abbia un’idea precisa di sviluppo di quel quadrante economico cittadino oltre l’Area Fiere, che comprende la ripubblicazione del bando per l’affidamento di Capanna Murata e la sottoscrizione di recente con i vertici dell’Arsial, dopo decenni di abbandono, del Protocollo d’Intesa finalizzato alla valorizzazione delle aree ex Cef, Coof e del lotto sito nei pressi del polo fieristico, di proprietà della stessa Arsial, cui seguirà la pubblicazione delle manifestazioni di interesse per la loro riqualificazione.

SICUREZZA E RILANCIO URBANISTICO IN AREA INDUSTRIALE, IERI LA CONFERENZA DI SERVIZI CON I RAPPRESENTANTI DEL CONSORZIO CIAP

Si è tenuto ieri, presso l’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Aprilia, una conferenza di servizi con i rappresentanti del Consorzio Industriale (Ciap). Alla riunione, convocata dall’Assessore con deleghe di competenza Vittorio Marchitti, hanno preso parte anche il Vicesindaco con deleghe all’Urbanistica Franco Gabriele e il Consigliere Comunale Fabio Di Leonardo, per la parte politica, nonché i funzionari comunali dei Settori Attività Produttive, Urbanistica, Lavori Pubblici, Polizia Locale e i vertici della società Progetto Ambiente.

Al confronto con l’Amministrazione seguirà nella giornata di domani l’assemblea generale dei soci del Ciap dove saranno poste in discussione le ipotesi di sviluppo urbanistico per l’area industriale, a beneficio anche di futuri investimenti da parte di piccole e grandi imprese che ivi vorranno avviare nuove attività o rilanciare quelle già presenti.

In avvio di conferenza, i rappresentanti del Consorzio Industriale hanno evidenziato un miglioramento della vivibilità nella zona interessata a seguito delle misure poste in essere dall’Amministrazione relativamente all’insediamento di impianti di biomasse.

Successivamente, le parti hanno discusso per una generale messa in sicurezza dell’area (pubblica illuminazione, viabilità, segnaletica), e ancora di criteri per la raccolta differenziata dei rifiuti e di pulizia delle strade e decoro urbano.

I rappresentanti del Consorzio hanno poi sottolineato l’esigenza di diversi servizi, urbanistici e non, atti alla riqualificazione dell’area industriale. L’Amministrazione, anche sulla scorta della Legge regionale sul tema della rigenerazione e riqualificazione urbana in discussione presso la Pisana, ha confermato la volontà di sottoporre all’attenzione delle Commissioni Consiliari permanenti tali linee guida per i servizi aziendali e per la definizione dell’interesse pubblico a fronte di progetti industriali presentati.

ATTIVITÀ CULTURALI E DI AGGREGAZIONE SOCIALE, L’AMMINISTRAZIONE INCONTRA I RAPPRESENTANTI DEI COMITATI DI QUARTIERE

Si è tenuta nella serata di ieri, presso la sede del Comitato Aprilia Nord (parco Friuli), una riunione promossa dall’Amministrazione Comunale con i rappresentanti dei comitati di quartiere cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incontro, alla presenza del Sindaci Antonio Terra, aveva lo scopo di avviare la pianificazione delle prossime iniziative culturali e aggregative in via di organizzazione nei quartieri e nelle frazioni di Aprilia, anche in previsione della stagione estiva e al fine di ottimizzare i costi di gestione e la logistica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento