Aprilia, progetto di realizzazione di una discarica in località Cogna, l’intervento dell’Amministrazione

Sarà convocata il prossimo 2 agosto la I Commissione Consiliare Permanente, Urbanistica e Ambiente, con all’ordine del giorno l’esame del progetto di realizzazione di una discarica in località Cogna.

Sarà convocata il prossimo 2 agosto la I Commissione Consiliare Permanente, Urbanistica e Ambiente, con all’ordine del giorno l’esame del progetto di realizzazione di una discarica in località Cogna.

La Commissione sarà chiamata a valutare detta proposta progettuale, fermo restando che lo stesso Organo prima e il Consiglio Comunale poi, si sono già espressi per la ferma contrarietà all’insediamento di nuovi siti o impianti della tipologia proposta, ritenendo che il territorio di Aprilia abbia già ampiamente dato il suo contributo in termini di servitù.

Come per il caso dell’insediamento di centrali a biomasse o biogas, l’Amministrazione sosterrà la propria contrarietà nelle sedi istituzionali necessarie, rappresentando le preoccupazioni della cittadinanza per questo progetto, la cui eventuale realizzazione penalizzerebbero ulteriormente la vivibilità e l’ambiente circostante.

“Da parte nostra – ha commentato il Sindaco Antonio Terra – c’è il rammarico di constatare ancora una volta come da parte della Regione Lazio si continui a lasciare ai privati l’iniziativa, senza intervenire istituzionalmente con una vera pianificazione. Così che un ventennio di lassismo sulle politiche dei rifiuti comporta ancora oggi situazioni paradossali come questa”.

AMMINISTRAZIONE E IMPRENDITORI A CONFRONTO IERI L’ASSEMBLEA CON IL CONSORZIO INDUSTRIALE CIAP

Ha avuto luogo ieri pomeriggio, presso l’Aula Consiliare del Comune di Aprilia, l’assemblea promossa dall’Amministrazione Comunale con gli imprenditori del Consorzio Industriale (area Caffarelli), già auspicata al termine della riunione con il Ciap tenutasi lo scorso 21 giugno presso l’Ufficio del Sindaco.

In rappresentanza dell’Amministrazione sono intervenuti il Sindaco Antonio Terra, il Vicesindaco con deleghe all’Urbanistica Franco Gabriele e l’Assessore alle Attività Produttive Vittorio Marchitti.

Nel dibattito generale sull’opportunità di rilancio dell’area industriale, del recupero dei siti attualmente dismessi e del riscontro occupazionale, è emersa in primo luogo l’opinione unanime di rivedere la presenza del comparto nella Variante del Consorzio Asi, che la stessa Amministrazione Comunale ha osteggiato anche perché la sua adozione non è seguita ad una necessaria fase di concertazione e analisi delle reali esigenze del territorio.

“Gli imprenditori locali – ha commentato l’Assessore Vittorio Marchitti – hanno espresso collegialmente la volontà di vedere stralciata dalla variante Asi l’area industriale apriliana e l’Amministrazione da ciò non ha fatto altro che rafforzare il proprio scetticismo nei riguardi della Variante; per questo, si farà portavoce di questa volontà diffusa di non restare in Asi”.

Altro tema caratterizzante la partecipata assemblea di ieri sera ha riguardato la proposta, che sarà sottoposta alle commissioni consiliari e al Consiglio Comunale, di prevedere deroghe al Prg per progetti di riconversione e recupero dei siti dismessi, al fine di evitare nuovo consumo del territorio con nuovi insediamenti e soprattutto con la presenza di un riscontro predominante di interesse pubblico.

“L’interesse pubblico – ha commentato l’Assessore Marchitti – è conditio sine qua non ed è individuato in termini di realizzazione di opere e infrastrutture, di creazione di nuovi posti di lavoro e di messa in opera di servizi. In tal senso al Ciap abbiamo chiesto di redigere una nota esemplificata di ciò che ritengono prioritario per la riqualificazione dell’area industriale. Da questa relazione l’Amministrazione potrà partire per discutere i progetti di valorizzazione e sviluppo dell’area”.

A margine dell’assemblea, l’Amministrazione ha informato gli interlocutori sui prossimi interventi di sistemazione della segnaletica verticale (dopo quella orizzontale), potatura e sistemazione e messa in sicurezza delle rotatorie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento