Marino, il sindaco Silvagni in visita a Santa Maria delle Mole

 Il sindaco di Marino, Fabio Silvagni ha partecipato nella serata di giovedì 28 agosto scorso alla riunione spontanea di cittadini di S.Maria delle Mole. Presenti i consiglieri comunali, Sergio Ambrogiani (Pd),

Fabio-Silvagni marino

Il sindaco di Marino, Fabio Silvagni ha partecipato nella serata di giovedì 28 agosto scorso alla riunione spontanea di cittadini di S.Maria delle Mole. Presenti i consiglieri comunali, Sergio Ambrogiani (Pd),

Eleonora Di Giulio (Unione di Centrosinistra) per la minoranza e Pamela Ermo (Lista Silvagni) per la maggioranza.

Tema dell'incontro, autoconvocato tramite volantini diffusi per le strade della frazione, la decisa richiesta di spostamento del chiosco bar che dovrebbe essere posizionato al centro del piazzale antistante la scuola di via Maroncelli e il nodo viabilità nell'area che sarà sciolto dalla convocazione di una commissione consiliare aperta a comitato di quartiere, commercianti e rappresentanti delle categorie operanti sul territorio.

Nella riunione il sindaco ha affrontato anche il tema della nettezza urbana prossima ormai all'importante passaggio alla raccolta differenziata porta a porta il cui progetto sarà presentato in Consiglio comunale destinato a partire nell'estate 2015.

Considerando la presenza di addetti ai lavori della scuola, il sindaco ha colto l'occasione anche per ricordare la conclusione dei lavori e la prossima apertura, con l'avvio dell'anno scolastico, della scuola Giorgio Amendola di Frattocchie, primo plesso completamente ecosostenibile che ospiterà ogni giorno circa ottanta bambini e avrà ogni aula dotata di servizi igienici. Altresì il primo cittadino ha annunciato anche la conclusione dei lavori di ristrutturazione della scuola Anna Frank dI Frattocchie, gli impianti di riscaldamento completamente rinnovati presso l'asilo nido di via Pietro Nenni in centro storico. Opere per le quali ha ringraziato tutta l'Amministrazione e i tecnici comunali, annunciando inoltre che entro fine anno, nelle vacanze di Natale, l'Amministrazione si impegna a ristrutturare il plesso Sandro Pertini in via Rosa Venerini.

Tornando al "tema caldo", ovvero lo spostamento del chiosco va precisato che l'autorizzazione per il nuovo chiosco è stata data dalla precedente amministrazione e risale allo scorso febbraio.

L'attuale primo cittadino, Fabio Silvagni non solo con la presenza alla non convenzionale riunione ma anche con le parole ha dimostrato l'intenzione di ascoltare a fondo e comprendere le preoccupazioni dei cittadini di S.Maria al punto da arrivare in poche frasi a una sintesi in divenire:"Chiederemo cortesemente entro quarantotto ore, tra lunedi e martedi, a chi ha fatto legittimamente l'investimento - ha detto il sindaco - se vuole ricollocare il chiosco nella posizione precedente. Gli abitanti del palazzo prossimo alla nuova collocazione del chiosco hanno già dato parere favorevole. Al centro della piazza - ha aggiunto - realizzeremo contestualmente un'area verde attrezzata al posto dei parcheggi in nome della sicurezza e del miglioramento dell'ambiente. Mi pare chiaro - ha detto ancora Silvagni - che partecipazione, condivisione e armonia sono le parole su cui tutti ci troviamo d'accordo".

Concetti che non hanno trovato, tuttavia, facile riscontro nell'altro argomento caldo di questa estate a S.Maria delle Mole.

Il sindaco sapeva quale clima avrebbe trovato tanto che a metà settimana, al suo ritorno dalla visita a Ischia, irrompeva dalla sua pagina Facebook con un messaggio chiaro:"Amici concittadini, ben trovati. Torno con un pensiero per i cittadini di S.Maria delle Mole a confronto con la nuova #ViabilitàPartecipata. Abbiamo preso delle decisioni mirate a una maggiore sicurezza e a una maggiore percorribilità delle aree interessate: tra via Mameli, via Silvio Pellico e via Maroncelli. Non c’è nessuna intenzione, da parte dell’Amministrazione, di trasformare tutti i parcheggi di via Silvio Pellico, come qualcuno sta dicendo, in fascia blu, cioè a pagamento. Anzi. L’impegno, anche nel rispetto delle leggi vigenti, è quello di fare a brevissimo delle strisce bianche che delimitano i parcheggi liberi e gratuiti su entrambi i lati, come richiesto da molti e quindi con un aumento delle possibilità di parcheggio gratuito rispetto a quello che è stato fino ad oggi. Detto ciò ricordo comunque che,come abbiamo già avuto modo di dire, si tratta di una viabilità sperimentale, quindi ancora assolutamente suscettibile di variazioni per il bene e nel rispetto delle esigenze di tutti: per questo siamo pronti ad ascoltare e accettare più che mai tutte le opinioni che arriveranno dai cittadini, purché non siano chiuse alle ipotesi di cambiamento. Quelle sono le uniche davvero inaccettabili. C’è molto da cambiare e la viabilità di S.Maria è semmai solo un piccolo inizio. Sempre a S.Maria, in via Mameli, per esempio, stiamo pensando a piccole aiuole-rotatorie in quanto i dossi non bastano più a moderare la velocità degli automobilisti di passaggio. E, come ho avuto modo di anticipare a qualcuno nel periodo precedente alle ferie, abbiamo stretto contatti che spero diventeranno presto una bella collaborazione con AciConsult per il nuovo piano di viabilità generale di tutta la città. Colgo anzi l’opportunità per ringraziare la Polizia Locale e il comandante Alfredo Bertini, sempre puntuali e al fianco dell'Amministrazione e dei cittadini che ci stanno aiutando tantissimo in questa fase di lavori in corso anche sul fronte del traffico e della viabilità. Lavoriamo per una città sempre più a disposizione delle necessità dei cittadini. Mai il contrario #Marino2014DiTutti".

Tutti temi ripresi anche nell'intervento sulla viabilità pronunciato di fronte alla folla, in realtà assai divisa sul tema su cui non è affatto emersa una posizione univoca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Il sindaco tuttavia ha più volte rassicurato sulla natura sperimentale del provvedimento e sul costo praticamente zero.

"Sono state poste solo transenne di plastica per ora ma qualcosa è da cambiare. Mercoledì e giovedì i vigili monitoreranno via Maroncelli e via Mameli. Nessuno vuole fare strisce blu. I parcheggi saranno con strisce bianche"

"Si farà una Commissione Viabilità aperta alla quale invito sin d'ora i consiglieri Ambrogiani e Di Giulio che ringrazio per la correttezza, la moderazione e il senso di responsabilità dimostrati nella riunione in piazza" ha annunciato il sindaco in conclusione. "Chiameremo commercianti e comitati di quartiere. Prima di tutto - ha ribadito in conclusione Silvagni - c'è la sicurezza a cui voi e noi con voi ci appelliamo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento