Marino, la campionessa Giorgia Campana incontra gli studenti dell'I.C. Primo Levi

Emozioni, racconti ed immagini di una campionessa a tutto tondo. A poche ore dalle sue performance vincenti al PalaLottomatica con il body dell'Atletica 81 Trieste, davanti a

Giorgia campana

Emozioni, racconti ed immagini di una campionessa a tutto tondo. A poche ore dalle sue performance vincenti al PalaLottomatica con il body dell'Atletica 81 Trieste, davanti a

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

10mila spettatori letteralmente in estasi, Giorgia Campana ha incontrato i giovani studenti dell'Istituto Comprensivo "Primo Levi" di Frattocchie, frazione di Marino (Rm), regalando loro una mattinata che difficilmente dimenticheranno. La 21enne romana dell'Esercito, allenata da Mauro Di Rienzo e Chiara Ferrauzzi ed accompagnata dalla mamma Beata, nata a Lublin, in Polonia, ha conquistato la platea ripercorrendo la sua carriera ricca di soddisfazioni, dagli inizi a soli 7 anni all'Accademia di Roma, sino alle competizioni internazionali, mostrando il bronzo vinto con l'Italia agli Europei di Bruxelles (2012) e i due ori (squadra e trave) ed il bronzo (parallele) conquistati ai Giochi del Mediterraneo di Mersin 2013. I ragazzi hanno ascoltato 'rapiti' gli aneddoti della ginnasta laziale, che, dopo il settimo posto alle Olimpiadi di Londra 2012, sogna di bissare l'esperienza a cinque cerchi a Rio 2016: "Speriamo, ce la sto mettendo tutta - dice incrociando le dita - Sarà il direttore tecnico (Enrico Casella, ndr) a scegliere le cinque atlete per il Brasile: qualora fossi convocata, il mio obiettivo sarebbe fare bene con la squadra ed ottenere individualmente il miglior piazzamento possibile". Alla giovanissima platea, 'Giò', è questo il suo soprannome, ha anche ricordato come non si debba mai ricorrere al doping come 'scorciatoia' nello sport: "Assumere delle sostanze illecite è stupido e fa male alla salute, i risultati si ottengono solo con allenamenti e sacrifici". L'incontro, organizzato con il sostegno della preside dell'Istituto Comprensivo "Primo Levi" Francesca Toscano e dei responsabili di plesso Lina Furfaro e Giuseppe Anepeta, è terminato con la visione di alcune esibizioni della Campana, presa poi letteralmente d'assalto per gli autografi di rito. A breve, l'azzurra partirà per un test event a Rio, poi sarà in gara agli Europei di Berna, nell'ultima tappa della Serie A a Torino e agli Assoluti. In attesa, ovviamente, di sapere se sarà inserita nel pokerissimo per Rio 2016. Un viaggio che la capitolina, pluri-campionessa italiana e specialista delle parallele asimmetriche, meriterebbe per risultati ottenuti ed impegno. E, poiché nella ginnastica la carriera agonistica, rispetto ad altre discipline, è piuttosto breve, Campana ha già iniziato a pensare al 'dopo': "Nella squadra italiana sono una delle atlete più longeve, mi piacerebbe restare nell'ambito della ginnastica o da allenatrice o da giudice".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento