rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Castelli

Monte Compatri, De Carolis; Quaranta vicesindaco assenteista

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “Un’assenza ogni tre riunioni di giunta. Per 69 volte, in 4 anni, la sua voce è mancata all’appello su 192 convocazioni. Il ruolo di assessore e vicesindaco ‘assenteista’ mal si concilia con quello di sentinella...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: "Un'assenza ogni tre riunioni di giunta. Per 69 volte, in 4 anni, la sua voce è mancata all'appello su 192 convocazioni. Il ruolo di assessore e vicesindaco 'assenteista' mal si concilia con quello di sentinella, attribuito in maniera impropria da Alba Nuova al consigliere Claudio Quaranta", lo scrive in una nota il sindaco di Monte Compatri, Marco De Carolis.

"Non si capisce come chi, senza partecipare, possa ergersi a moralizzatore e giudicare progetti che non conosce. Programmi su cui - aggiunge il primo cittadino - avrebbe potuto rappresentare le proprie riserve solo presentandosi al consueto appuntamento del giovedì sera, a palazzo Borghese".

"Inaccettabili le critiche da chi non solo manca alle riunioni con gli altri assessori, ma si firma consigliere comunale: guardandosi bene, però, dal rimettere l'incarico assessorile. Per restare ancorato all'indennità. Così come - continua De Carolis - dirama un comunicato stampa in cui dichiara di aver restituito lo smartphone: anche se il dispositivo non risulta sia stato riconsegnato o pagato all'ufficio competente".

"Ricordo, infine, - conclude il sindaco - che questo Comune è nella sua piena attività e non commissariato. Per questo il richiamo all'ordinaria amministrazione risulta fuori luogo, soprattutto se in riferimento a progetti elencati in un programma elettorale letto, firmato e sottoscritto dallo stesso consigliere Quaranta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Compatri, De Carolis; Quaranta vicesindaco assenteista

FrosinoneToday è in caricamento