menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
CLAUDIA MOTTA CON LA FASCIA DI MISS GRAN PRIX AUTO 2015

CLAUDIA MOTTA CON LA FASCIA DI MISS GRAN PRIX AUTO 2015

Velletri, Speciale Moda, intervista alla modella veliterna Claudia Motta

Dopo qualche mese torniamo a incontrare la modella veliterna Claudia Motta, 15enne residente a Velletri per un’intervista dopo la recente vittoria dell’importante concorso nazionale Miss Gran Prix

Dopo qualche mese torniamo a incontrare la modella veliterna Claudia Motta, 15enne residente a Velletri per un'intervista dopo la recente vittoria dell'importante concorso nazionale Miss Gran Prix

Claudia, come va? È un po' che non ci sentiamo, ma non ti abbiamo persa di vista. Sappiamo che hai fatto tante cose e di recente hai anche vinto un importante titolo nazionale, ci puoi aggiornare?

"Ciao tutto bene grazie. Che piacere incontrarti di nuovo! Si è vero, ultimamente ho lavorato molto. Ho posato per diversi cataloghi di moda, alta moda e prét a porter, per cataloghi di costumi e gioielli. Anche quest'anno, come in passato, ho sfilato per AltaRoma Alta Moda e per Ferrari and Fashion, ho fatto anche da ombrellina al Moto Gp e al Rally di Roma Capitale e poi qualcosa anche vicino casa sfilando a "Genzano Sotto le Stelle" e poi a Lariano in occasione del "Wedding Gran Galà 2015" con la regia dello stilista Filippo La Fontana e madrina della manifestazione Manuela Arcuri.

In merito al concorso nazionale Miss Gran Prix , si è vero, sono stata eletta Miss Grand Prix Auto, madrina della relativa disciplina sportiva, ad Ascoli Piceno lo scorso 10 settembre. La finale condotta da Jo Squillo con Alessandro Cecchi Paone presidente di giuria è stata trasmessa in televisione su Class Tv Moda, su Tgcom24, Rete 4 e LA 5. Anche l'attuale Miss Italia ha partecipato a questo Concorso e nel 2013 ha vinto una fascia nazionale. E' stata una grande soddisfazione per me ottenere questo risultato, considerando anche che sono state fatte più di 400 selezioni in tutta Italia".

Sappiamo bene che hai appena quindici anni e sei una studentessa come riesci a conciliare lo studio con la vita frenetica e gli impegni da modella?

"Devo dire che è dura, molto dura perché tra l'altro io abito a Velletri, ma vado a scuola a Roma e quindi ho anche il disagio di essere pendolare. Il tempo che ho per studiare è veramente esiguo e quindi devo fare enormi sacrifici e approfittare di ogni momento libero per fare i compiti magari sul treno e magari durante le pause di lavoro e anche quando faccio la fila per i casting. Sono dell'idea però, che tutto si può fare se si hanno la voglia e la tenacia perché per fare la modella la bellezza non basta, ci vuole tanta forza di volontà. I sacrifici sono tanti specie per una ragazza della mia età impegnata ancora nello studio".

E con gli amici? Riesci a coltivare le amicizie?

"Non ti nascondo che è difficile perché ho poco tempo libero, però sono anche molto fortunata perché ho degli amici che capiscono e mi appoggiano in tutto".

Ti capita mai che qualcuno tenti di emularti?

"Si è capitato. A volte faccio degli scatti con abiti particolari e succede che vengano copiati, ma fa parte del gioco, non me la prendo, in fondo vuol dire che piacciono".

Qual è il tuo segreto nel lavoro?

"Non ho assolutamente segreti; l'unica cosa che posso dire è che sono sempre me stessa, sono molto determinata, credo in me e mi accetto così come sono facendo dei difetti i miei punti di forza. Ho una grande passione e quando lavoro non esiste l'orologio o il freddo o il caldo. Pensa, che una volta mentre ero impegnata per un catalogo di abbigliamento estivo, ho posato con temperature sotto zero con abiti estivi mentre tutti tremavano dal freddo con i piumoni indosso. Quando lavoro poi, mi diverto tanto, anche perché per me è fondamentale istaurare un bel rapporto con il fotografo o la stilista ove è possibile ovviamente, ma sempre con il massimo rispetto. Ci deve essere la complicità, solo così riesci a tirare fuori da te ciò che vogliono. Ogni lavoro per me è un'esperienza dalla quale cerco di trarre più insegnamenti possibili, perché in questo lavoro, come in tutti i c'è sempre da imparare se si vuole migliorare".

Il tuo sogno nel cassetto?

"Il mio sogno ? Quello di diventare testimonial di un famoso brand di moda "

Cosa ne pensi dei concorsi di bellezza truccati?

"Purtroppo capita che ci siano dei concorsi truccati ma si capisce subito. Chi vince senza meriti difficilmente riesce a fare qualcosa dopo. A volte, ci si trova anche a dover competere non con le concorrenti (cosa normale), ma con i loro agenti senza scrupoli disposti a tutto pur di farsi pubblicità non esitando a metter di mezzo politica e sponsor per poi vantarsi di facili vittorie. Però con il tempo tutti i nodi vengano al pettine".

Per chiudere l'intervista, quali sono i tuoi progetti per il futuro?

"Tanti. Qualcosa è già in cantiere ma per ora è top secret. In un prossimo futuro mi piacerebbe lavorare all'estero ma per questa cosa devo aspettare di compiere sedici anni come nelle normative di legge e per alcuni lavori addirittura la maggiore età. Per ora mi accontento di gettare le fondamenta e poi si vedrà. Intanto piedi per terra e impegno nello studio, poi tutto quello che viene per me va bene".

Allora un grande in bocca al lupo Claudia e a presto

Che dire crepi

Alessandro De Angelis

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento