rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Roma

Ceccano, controllati  Bar e Sale Giochi  per prevenzione Crimine  

Anche per questa settimana la “Cabina di regia”, organo collegiale nel cui ambito vengono pianificate le diverse attività di Polizia, ha previsto servizi straordinari di prevenzione e controllo del territorio allo scopo di contrastare con sempre...

Anche per questa settimana la ?Cabina di regia?, organo collegiale nel cui ambito vengono pianificate le diverse attività di Polizia, ha previsto servizi straordinari di prevenzione e controllo del territorio allo scopo di contrastare con sempre maggior determinazione ed efficacia le varie forme di illegalità che interessano questa Provincia.

Questa volta, sotto la lente di ingrandimento degli uomini della ?Squadra Volante? della Questura e del Commissariato di P.S. di Cassino, coadiuvati dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, sono finiti gli esercizi pubblici, con particolare interesse rivolto ai bar ed alle sale giochi.

In particolare gli uomini della Polizia di Stato hanno passato al setaccio i maggiori locali del capoluogo, della città martire e del Comune di Ceccano che normalmente sono oggetto di ritrovo di giovani e di extracomunitari irregolari.

Controlli approfonditi sono stati effettuati anche nel centro di Ceccano e nelle campagne limitrofe dove soprattutto in questi ultimi giorni si è registrata una recrudescenza del fenomeno di spaccio di stupefacenti e di furti in abitazione.

In due giorni gli Agenti della Polizia di Stato hanno effettuato sul territorio provinciale, 18 posti di controllo, controllati 8 esercizi pubblici, identificate 216 persone e verificata la regolarità di oltre 100 autoveicoli.

Durante i controlli sono state individuate ed identificate 36 persone con precedenti penali per stupefacenti e reati contro il patrimonio nei confronti delle quali sono in corso accertamenti da parte degli uffici competenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceccano, controllati  Bar e Sale Giochi  per prevenzione Crimine  

FrosinoneToday è in caricamento