Colleferro,  impianti sportivi più sicuri per gli atleti con i defibrillatori donati dalla BCC di Roma

Il Comitato Regionale Coni Lazio, su proposta dei suoi Fiduciari locali, ha avviato un piano rivolto al miglioramento della sicurezza della pratica sportiva all’interno degli impianti di Colleferro, attraverso la collocazione di defibrillatori...

Defibrillatore-2

Il Comitato Regionale Coni Lazio, su proposta dei suoi Fiduciari locali, ha avviato un piano rivolto al miglioramento della sicurezza della pratica sportiva all’interno degli impianti di Colleferro, attraverso la collocazione di defibrillatori pronti all’uso.

L’utilizzo dei defibrillatori sarà curato dalle Società Sportive che gestiscono gli impianti e sarà effettuato un adeguato addestramento al loro uso tramite un Corso di formazione.

L’iniziativa è stata prontamente raccolta dalla BCC Roma, filiale di Colleferro, che ha voluto donare i defibrillatori alle Società Sportive che li renderanno disponibili presso i loro impianti in gestione.

Per meglio utilizzare le apparecchiature, la Scuola dello Sport del Coni Lazio, ha organizzato un corso di addestramento al loro corretto uso che sarà dedicato a 24 operatori indicati dalle Società Sportive.

Il corso si terrà a Colleferro nelle mattinate del 17 e 18 gennaio all’interno dei locali di Piazza Mazzini messi gentilmente a disposizione dalla Consulta degli Anziani.

Nella stessa mattinata del 17 saranno consegnati dalla BCC ROMA i defibrillatori alle Società Sportive beneficiarie, alla presenza delle Autorità locali e del Coni Lazio.

Si elogia l’iniziativa in quanto non solo è un miglioramento dei servizi al Cittadino ma garantisce inoltre il rispetto delle nuove direttive giuridiche legate alla sicurezza della pratica sportiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento