menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mauro Vicano

Mauro Vicano

Frosinone, Francesco De Angelis e  Maria Spilabotte:  Vicano alla SAF cambiamento e discontinuità

Francesco De Angelis, responsabile enti locali della segreteria PD di Frosinone, non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito all'elezione del nuovo Presidente della Saf ma affida il suo commento ad un tweet (postato anche su facebook) nella...

Francesco De Angelis, responsabile enti locali della segreteria PD di Frosinone, non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito all'elezione del nuovo Presidente della Saf ma affida il suo commento ad un tweet (postato anche su facebook) nella tarda mattinata di venerdì 26 Settembre. Scrive De Angelis: "?#?Sivoltapagina Vicano Presidente SAF è la vittoria dei Sindaci PD e del Centrosinistra un forte segnale di rinnovamento e discontinuità".

SAF, LA SENATRICE MARIA SPILABOTTE: "SOLO TRE SINDACI DEL PD HANNO SEGUITO SCALIA NELL'ABBRACCIO MORTALE CON IL CENTRODESTRA"

Dichiarazione della Senatrice Maria Spilabotte in merito all'elezione del nuovo Presidente della Saf: "Nel rivolgere gli auguri al nuovo Presidente della Saf Mauro Vicano colgo l'occasione per esprimere alcune considerazioni pubbliche. L'elezione di Vicano è il risultato del cambiamento e della discontinuità, è la vittoria di chi si è fatto promotore di un progetto di forte innovazione ed in chiaro contrasto e rottura con le gestioni passate, estremamente lacunose. Ma, soprattutto, questo voto chiarisce dove sta il PD: i sindaci del PD e del centrosinistra hanno votato compatti Mauro Vicano. Dei 45 sindaci del PD della nostra provincia, solo tre hanno seguito Scalia nell'abbraccio mortale con il centrodestra. Precisamente: Domenico Alfieri di Paliano, Giovanni Giorgio di Roccasecca ed Antonio Pompeo di Ferentino sono i tre sindaci che hanno preferito al progetto del cambiamento proposto dal centrosinistra la candidatura di Scittarelli, ovvero hanno scelto Abbruzzese, Fardelli e Pallone invece che il Partito Democratico.

Ma fortunamante questo diabolico piano che parte dall'intesa per le elezioni provinciali passando per il Cosilam e che avrebbe dovuto suggellarsi alla Saf è stato sconfitto politicamente. E' un minestrone molto debole politicamente e per questo è stato sconfitto dai sindaci del PD che hanno saputo mantenere la barra dritta. Soli contro tutti, abbiamo dimostrato che la forza del progetto politico del centrosinistra è più forte degli inciuci. La forza del cambiamento, alla base della proposta del PD, ha travolto gli accordi di palazzo. Adesso voltiamo pagina alla Saf, dove con Mauro Vicano sono stati eletti anche altre due figure esperte e competenti come Rocco Renzi ed Antonio Risi, che potranno affiancare e supportare il nuovo Presidente per far si che la Saf si modernizzi ed applichi la politica del rifiuto inteso come risorsa e non più come problema.

Dopo questa vittoria, abbiamo un entusiasmo maggiore per affrontare la battaglia delle provinciali, perchè abbiamo visto che l'inciucio può essere sconfitto: per questo motivo chiediamo a tutti gli amministratori del PD e del centrosinistra di sostenere con forza la candidatura di Pittiglio, per voltare pagina anche in Provincia".

AUGURI AL NUOVO CDA DELLA SAF

"Voglio rivolgere sentitissime felicitazioni al nuovo Cda della Saf, che per Roccasecca - Scrive il Sindaco Giorgio - e il suo territorio può rappresentare una importante garanzia affinché il ciclo dei rifiuti della provincia di Frosinone venga gestito in maniera tale da tutelare e salvaguardare la salute dei cittadini.

Oltre al presidente Vicano, infatti, sono stati eletti Rocco Renzi di San Giovanni Incarico e Antonio Risi di Aquino. Due rappresentanti di comuni a noi vicini e dai quali ci aspettiamo che controllino e facciano sì che tutto funzioni alla perfezione a Colfelice. Non solo, ci aspettiamo, anzi pretendiamo, visto che prima il cda era composto non da rappresentanti locali, che dalla Saf venga eliminata la puzza che ammorba il nostro comprensorio. Sicuramente loro, che in questo territorio vivono e operano, sapranno fare ciò che prima non era stato possibile. A loro chiederemo quotidianamente conto di tali problematiche, per garantire i cittadini e la loro salute.

Anche su un altro aspetto chiediamo, anzi pretendiamo chiarezza. Pretendiamo che tutti i comuni saldino le pendenze arretrate con la Saf, in maniera tale che a Roccasecca venga liquidato quanto spettante per la presenza della discarica di Cerreto. In caso contrario, chiediamo che sanzionino tali irregolarità.

Ripeto, il tempo degli alibi è terminato, per Roccaecca e il suo comprensorio, la nomina della nuova governance della Saf apre una nuova stagione di garanzia. Però, ripeto, ora li aspettiamo alla prova dei fatti. Adesso i fatti li pretendiamo, come ho fatto mette a verbale a seguito del mio intervento in sede di assemblea"
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento