Roma

Frosinone, Guido Caporaso sostituisce Gina Antoniani alla guida dei magistrati tributari

Un Magistrato ciociaro  alla guida dell’Associazione Magistrati Tributari della Provincia di Frosinone. E’ il Dott. Guido Caporaso che succede alla dott.ssa Gina Antoniani.

Un Magistrato ciociaro alla guida dell'Associazione Magistrati Tributari della Provincia di Frosinone. E' il Dott. Guido Caporaso che succede alla dott.ssa Gina Antoniani.

Il 17 Marzo 2014 presso i locali della Commisione Tributaria Provinciale di Frosinone -Corso della Repubblica- si sono riuniti in assemblea i giudici tributari di Frosinone per eleggere la Giunta Provinciale.Sono stati eletti: il Dott. Guido Caporaso Presidente, Gina Antoniani Vice Presidente, Arcangelo Del Monte Tesoriere e Segretario, Paolo Di Pucchio, Antonio Pecarario, Consiglieri e Giorgio Alessandro Pacetti consigliere e addetto stampa.

L'assemblea ha nominato inoltre il Dott. Costantino Ferrara Presidente Onorario, già presidente dell'Associazione dal 2007 al Giugno 2011 ed ex Presidente della Commissione per i rapporti con gli organismi costituzionali presso la Giunta esecutiva dell'AMT, ed oggi nominato GOT presso il Trib unale di Latina e Vice Presidente della Seconda Sezione Tributaria Provinciale di Frosinone.

Gina Antoniani, invece, già presidente dell'Associazione ciociara dal Giugno 2011 fino a Marzo 2014, aveva avuto ricoperto l'incarico di vice presidente nella giunta esecutiva regionale dell'AMT.

Il dott. Guido Caporaso, ex Magistrato c/o il Tribunale di Frosinone, e ora Presidente facente funzioni della Commissione Tributaria di Frosinone, nell'assumere l'incarico di Presidente dell'Associazione Magistrati Tributari della Provincia di Frosinone ha espresso a termine delle votazioni "un sincero ringraziamento agli Associati, per la massiccia partecipazione al voto e avverto da subito il bisogno di salutare gli ex presidenti dell'Associazione Ferrara e Antoniani che mi hanno preceduto e che hanno saputo imporsi all'attenzione generale con la loro continua attività, (in particolare con frequenti rapporti con gli iscritti, con la partecipazione a convegni e seminari ed altro) e tutti i giudici tributari che con dedizione e passione assolvono al loro ruolo nell'interesse della collettività ed auspico che la Commissione di Frosinone, sofferente per prolungati vuoti in organico, possa riorganizzarsi con l'avvento di altri giudici e la prevista riforma dell'ordinamento tributario sia sostanziale sia processuale".

Il presidente uscente Gina Antoniani ha voluto ricordare innanzitutto i giudici tributari che ci hanno lasciato (Vittorio Bucarelli, Luigi Cerroni, Arcangelo Stavole) e ha tracciato un bilancio dell'attività svolta dall'Associazione piuttosto silenziosa ma concreta, in questi sette anni di vita.

In base alla nostra esperienza,- ha detto Antoniani- abbiamo riflettuto sulla normativa riguardante il contenzioso tributario, tenendo particolarmente presente i principi del "giusto processo" quali emergono dall'art. 111 della Costituzione. L'obiettivo principale è stato quello di "pubblicizzare" la materia del contenzioso ovvero di far comprendere alla massa dei contribuenti le linee fondamentali di una disciplina generalmente ritenuta ostica e avversa. Naturalmente abbiamo costantemente mantenuto una posizione di "super partes" nella consapevolezza della esigenza statuale di riscuotere le tasse e del diritto del contribuente a corrisponderle in misura congrua e nel rispetto delle procedure, tra cui appunto quelle che discendono dai principi del giusto processo. Così in questi sette anni abbiamo collaborato alla riuscita di numerosi seminari di aggiornamento professionale dei giudici tributari del Lazio- del Molise e della Campania che si sono tenuti nella Città Martire presso l'Università degli Studi di Cassino organizzati dal prof. Avv. Giuseppe Maria Cipolla e dagli ordini dei commercialisti e degli avvocati di Cassino e di Frosinone. Sono seguite altre importanti partecipazioni a pubbliche manifestazioni, come quella del V corso di deontologia e tecnica del penalista organizzato dalla camera penale di Cassino e quella del convegno sul contenzioso tributario. Inoltre, per sensibilizzare l'opinione pubblica riguardante il rapporto tra fisco e cittadini, alla luce di una richiesta di senso civico e tributario atto alla realizzazione di una fiducia reciproca, l'Associazione ciociara si è fatta promotrice anche di una serie di interventi sia attraverso la stampa regionale, sia con seminari gratuiti aperti al pubblico, trattando di volta in volta un argomento di attualità tra i più avvertiti dai contribuenti e cercando di risolvere i relativi dubbi: costituzione in giudizio delle parti, prova testimoniale e giuramento, spese di giudizio, documenti non esibiti in risposta a questionario, rimborsi, ecc. In ricordo ancora vivo dell'avv. Maurizio Tonacella, l'Associazione ha deciso di intitolare un'aula della Commissione Tributaria provinciale di Corso della Repubblica "in memoria delle doti esemplari di capacità e dedizione da lui mostrate nei lunghi anni in cui ha svolto la funzione di magistrato tributario".

L'Associazione Magistrati Tributari della Sezione Provinciale di Frosinone, costituita il 28 Settembre 2007, insomma, è un fiore all'occhiello che fa onore alla Provincia di Frosinone.

Giorgio Alessandro Pacetti addetto alle pubbliche relazioni dell'AMT sezione di Frosinone

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, Guido Caporaso sostituisce Gina Antoniani alla guida dei magistrati tributari

FrosinoneToday è in caricamento