Roma Sora

Frosinone, nel pub rissa con sparatoria e danneggiamenti alle auto. Giuliano di Roma, tentata rapina

Nella decorsa nottata i militari dell’Arma  dei Carabinieri, comnpagnia di Frosinone,  congiuntamente al personale della locale Questura intervenivano presso un esercizio pubblico adibito a “pub”,

Nella decorsa nottata i militari dell'Arma dei Carabinieri, comnpagnia di Frosinone, congiuntamente al personale della locale Questura intervenivano presso un esercizio pubblico adibito a "pub", ubicato in questo centro e deferivano in stato di libertà, alla competente Autorità Giudiziaria 5 soggetti già noti alle FF.PP., di cui due di etnia rom. Sono in corso indagini tese ad accertare ulteriori responsabilità in ordine all'utilizzo di un arma da fuoco e arrecati danneggiamenti ad autovetture in uso a due parteciparti alla rissa.

Nella decorsa nottata i militari dell'Arma di Giuliano di Roma, traevano in arresto un 31enne del luogo, poiché resosi responsabile di "tentata rapina". Il prevenuto, dopo essersi introdotto all'interno di un centro di accoglienza, cercava di rapinare dei suoi effetti una operatrice 54enne del posto. Il malfattore messo in fuga dalla vittima veniva prontamente rintracciato dai militari che su disposizione dall'A.G. frusinate lo associavano alla locale Casa Circondariale. La refurtiva, abbandonata dall'autore nel corso della fuga veniva recuperata e restituita all'avente diritto.

-----------------------

Esperia, i militari della locale Stazione, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., una 57enne residente a Sora (FR) e un 60enne di Roccasecca , poiché resisi responsabili in concorso tra loro del reato di "spendita di monete falsificate".

I prevenuti, durante lo svolgimento della "FESTA DEL VICOLO ESPERIANO", venivano trovati in possesso di nr. 2 banconote da euro 10,00 palesemente contraffatte.

Accertamenti permettevano di verificare che gli stessi, durante la serata, avevano tentato la spendita di altre banconote contraffatte presso diverse rivendite ambulanti.

Ricorrendone i presupposti di legge, inoltre, ai predetti veniva notificato l'avvio del procedimento amministrativo finalizzato all'emissione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel territorio del comune di Esperia per anni tre. Banconote sottoposte a sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, nel pub rissa con sparatoria e danneggiamenti alle auto. Giuliano di Roma, tentata rapina

FrosinoneToday è in caricamento