rotate-mobile
Roma

Frosinone, sabato 23 gli studenti invaderanno il tribunale per assistere a lezioni di legalità e Giustizia

Il Tribunale di Frosinone Sabato 23 maggio a partire dalle 9 della mattina sarà invaso da oltre 400 ragazzi delle ultime quinte degli istituti scolastici della città e saranno ricevuti da 15 magistrati, Penali, Civili e Lavoro, i quali...

Il Tribunale di Frosinone Sabato 23 maggio a partire dalle 9 della mattina sarà invaso da oltre 400 ragazzi delle ultime quinte degli istituti scolastici della città e saranno ricevuti da 15 magistrati, Penali, Civili e Lavoro, i quali spiegheranno loro “ Legalità e Giustizia”

Nella mattinata, inoltre, durante la Conferenza stampa presieduta dal Presidente del Tribunale Dott. Tommaso Sciascia e dal Procuratore della Repubblica Dott. Giuseppe De Falco è stata presentata anche la sottosezione dell’ANM, che a Frosinone sarà guidata, dal sostituto Procuratore D.ssa Rita Caracuzzo e sarà affiancata dal segretario mnagistratio del Lavoro Dott. Massimo Lisi

L’apertura del tribunale al mondo della scuola, vuole essere un forte momento di conoscenza, per i ragazzi, i quali già sollecitati dal responsabile Regionale degli Istituti scolastici Pierino Malandrucco, in verità alla conferenza vi erano anche i rappresentanti di tutti gli istituti scolastici di Frosinone. Insomma, poiché c’è troppa lontananza, si vuole far accostare i ragazzi ad un modo completamente nuovo e che per l’occasione hanno preparato delle domande da fare ai magistrati, alcune delle quali anticipate, come quelle come si diventa magistrato e il ruolo che svolge il magistrato nella società, anche perché questo viene visto in televisione attraverso filmati, che poi non sono la realtà.

Oggi, a Frosinone, le cui cause penali rappresentano il 30/40percento del lavoro, si lavora alacremente, che, che si dica. Il lavoro gravoso arriva dal fatto- aggiunge il Presidente Sciascia- che c’è carenza di personale e da oltre 20 anni non arriva una persona nuova e quelli che ci sono, ovviamente invecchiano sempre più.

"Insomma, carenze di personale, ma non ci sono grandi problemi di giustizia civile a Frosinone, poiché i danni sono ancora più gravi di quelli penali, ha assicurato il presidente Sciascia- Poi ovviamente si è parlato della giornata , che arriva proprio nel giorno della Morte del magistrato Giovanni Falcone e “noi ha aggiunto il Procuratore Capo de Falco - vogliamo che i ragazzi facciano le domande perché noi siamo qui anche per ascoltare. Poi sono state annunciate anche altre iniziative per gli imprenditori e altre categorie di persone per stare loro vicini e farci conoscere meglio.

A riceve gli alunni nell’atrio del palazzo anche una mostra del Bracaglia sulla violenza alle done e sull’usura.

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, sabato 23 gli studenti invaderanno il tribunale per assistere a lezioni di legalità e Giustizia

FrosinoneToday è in caricamento