Frosinone  suona al citofono del suo condominio in corso Lazio e poi viene suonato. Cassino, controlli movida un arresto

Venticinquenne denunciato dalla Polizia per lesioni, disturbo alle occupazioni ed al riposo delle persone e porto abusivo di un coltello a serramanico.  Sono le due del mattino quando su linea 113 giunge la richiesta di intervento di una Volante...

Venticinquenne denunciato dalla Polizia per lesioni, disturbo alle occupazioni ed al riposo delle persone e porto abusivo di un coltello a serramanico. Sono le due del mattino quando su linea 113 giunge la richiesta di intervento di una Volante in corso Lazio.

A chiamare un giovane, che da li a qualche ora sarà denunciato per diverse violazioni di legge, venutosi a trovare in pochi minuti dalla posizione di aggressore-molestatore a quella di aggredito.

Il venticinquenne frusinate che abita in Corso Lazio viene sorpreso da uno dei condomini del palazzo dove abita a citofonare insistentemente nei vari appartamenti del condominio, creando notevole disturbo ai malcapitati.

Uno scherzo durato troppo a lungo tanto che il giovane disturbatore viene aggredito verbalmente da un coetaneo.

Scatta la lite ed il molestatore di citofoni reagisce con un coltello procurando una ferita all’altro condomino.

Preoccupato per le reazioni si avvicina ad un’automobilista e lo convince ad usare il suo cellulare per chiamare la Polizia mentre si allontanano rapidamente.

Vengono raggiunti da un’auto con 3 giovani a bordo i quali scendono e colpiscono con un matterello l’automobile su cui viaggiava il disturbatore notturno.

Quest’ultimo raggiunto dalla Polizia dovrà rispondere di lesioni, disturbo alle occupazioni ed al riposo delle persone e porto abusivo di un coltello a serramanico.

CASSINO MOVIDA E CONTROLLI. ARRESTATO UN VENTICINQUENNE PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO

Proseguono i controlli sul territorio cassinate da parte della Polizia di Stato nelle lunghe e affollate serate.

Obiettivo è fare prevenzione.

Il monitoraggio costante delle pattuglie del Commissariato lungo le vie cittadine ed i controlli delle automobili in transito ha dato i suoi frutti.

Intorno alle due di questa mattina gli agenti delle Volanti notano un’auto procedere in modo sospetto.

A bordo tre giovani che alla vista dei poliziotti lanciano dal finestrino un involucro. Inizia l’inseguimento.

L’auto con i giovani a bordo viene bloccata dagli operatori e da lì a poco scattano le manette nei confronti dell’autista, trovato in possesso di un bilancino di precisione e già gravato da provvedimento dell’avviso orale del Questore di Frosinone.

L’involucro recuperato, contenente 18 grammi di hashish, è stato sequestrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento