Martedì, 26 Ottobre 2021
Roma

La Senatrice Maria Spilabotte esprime soddisfazione per la ratifica del trattato sul commercio delle Armi

La Senatrice Maria Spilabotte esprime soddisfazione per la ratifica, da parte del Senato, del Trattato sul commercio delle armi varato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

La Senatrice Maria Spilabotte esprime soddisfazione per la ratifica, da parte del Senato, del Trattato sul commercio delle armi varato dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Spilabotte: "Un passo molto significativo. Siamo convinti che questo Trattato contribuirà significativamente alla pace ed alla stabilità regolando il commercio internazionale di armi per renderlo più responsabile e trasparente, sradicando di traffici illegali. Il Trattato è un importante strumento di diritto internazionale, volto a contrastare il traffico illecito e la diversione di armamenti convenzionali. Definisce per la prima volta gli standard internazionali per la compravendita di armi, il cui giro d'affari è stimato intorno ai 60 miliardi di dollari, legandoli al rispetto dei diritti umani; non disciplina l'uso domestico, ma richiede che gli stati si dotino di normative nazionali sul trasferimento delle armi e delle loro componenti con l'intento di superare quella condizione di incertezza, di disomogeneità tra Stati o talvolta addirittura di vuoto normativo in materia di regolamentazione del commercio delle armi. Ma non meno rilevante è l'altro oggetto del trattato, ossia la prevenzione, l'eliminazione dei commerci illegali di armi convenzionali, incluse le destinazioni improprie, ad esempio la fornitura di armi a gruppi criminali o terroristi da parte di agenti statuali corrotti o conniventi. Con questo voto l'Italia si pone tra i primi stati nella battaglia del disarmo, ma soprattutto nella battaglia per una politica internazionale che non sceglie la legge del più forte, ma sceglie il dialogo e la diplomazia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Senatrice Maria Spilabotte esprime soddisfazione per la ratifica del trattato sul commercio delle Armi

FrosinoneToday è in caricamento