menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
cuissard

cuissard

Le scarpe l’accessorio che fa la differenza anche nelle zone a sud della Capitale

“Le scarpe sono belle perché ogni giorno le indossi. I vestiti sono belli perché ogni giorno li indossi insieme alle scarpe”! Questo mia figlia Ludovica di quasi 7 anni: lasciando stare le chiare influenze della madre nella sua vita, si legge bene...

"Le scarpe sono belle perché ogni giorno le indossi. I vestiti sono belli perché ogni giorno li indossi insieme alle scarpe"! Questo mia figlia Ludovica di quasi 7 anni: lasciando stare le chiare influenze della madre nella sua vita, si legge bene che ha già capito tutto. Per le scarpe addict, un abito viene dopo. Si acquistano le scarpe e in base a quelle tutto il resto.

Non è una sciocchezza scritta tanto per. È una filosofia di stile che fa dell'accessorio per eccellenza il perno focale. Non molto tempo fa, tra le pagine di una rivista, mi sono imbattuta in un ragazzino milanese di soli 17 anni che ha creato un suo marchio e una sua collezione: Giannico. Questo genio in erba, ispirandosi a correnti artistiche contemporanee, crea autentici oggetti da collezione a forma di scarpa, ricevendo riconoscimenti anche da grandi stilisti del settore come Manolo Blahnik. Quindi, accessorio ma anche no! Piuttosto un dettaglio, anzi il dettaglio.

Sportive e glam, eleganti o sfacciate, tacco 12, 5 o 10, io non mi formalizzo. Scoprire le mode del momento, per me, è capire in cosa cammineremo quest'anno! E quest'anno, care mie, cammineremo in tanta roba! Per non perderci passerò in rassegna quello che mi ha colpito di più.

Chi ama il tacco 12 storcerà il naso ma questo è l'anno suo: la stringata all'inglese. Ho trascorso un weekend nel Veneto e lì vi assicuro che non vi è ragazza, donna, signora che non le porti ai piedi. Anche qui da me, scrivo dalla provincia di Roma ed in particolare dalle zone a sud della capitale, i negozi di tendenza le hanno in bella mostra nelle vetrine per cui ne prevedo ascese vertiginose. Offrono quel tocco di classe e una femminilità che non ti aspetti da un taglio maschile. Anche per esse, è il contrasto a creare lo stile. Church's, promotore dello stile british nel mondo, le rilancia in pelle liscia o impunturata o addirittura borchiata a sottolineare il rock chic del momento. Un grande marchio qual è Prada, è dal 2012 che ripropone versioni rinnovate di mocassini stringati dalla classe inconfondibile. Abitino stretto in stile collegiale con stringata e calzino in vista o ancora, stringata sotto un jeans boy cut con risvolto! Un musthave, assolutamente.

Rimanendo in tema bassa con stile, lanciate sempre da Prada negli anni scorsi, sono le scarpe con platform: che siano scarponcini, sneakers o le stesse stringate, la peculiarità sta nella suola doppia in gomma da esibire sempre anche sotto gonne e abitini. Sulla falsa riga di genere, mi colpiscono quelle con suola-carro armato e tacco, nere a stivaletto con fibbie dorate o chiusure lampo laterali. Una gamma talmente vasta da potersi sbizzarrire.

Nella mia kermesse indispensabile è la regina decolté tacco 12, ma anche medio. Particolarità, la ricerca del glam con l'uso di pelle lucida o glitter, e tocchi animalier qua e là che io personalmente non amo ma per quelle di Louboutin faccio un'eccezione! Dior invece si lancia nel multicolore con le sue decolté in pelle, cinturino alla caviglia, con suola carro armato policroma, lavorato e stilizzato nel tacco. Belle!

Quest'anno le rockers avranno di che calzare: che siano bikers o anche stivaletti stilizzati alla caviglia, borchie e pelle nera sono il trend di stagione addirittura per un classico come Valentino!

Gli stivali vestono un mondo a parte perché torna pretty woman nei suoi cuissard alti al ginocchio. Morbidi in camoscio e sensuali con tacco 12 ma anche comodi e intriganti su tacco 5! Jimmy Choo li veste poco sotto il ginocchio, rigorosamente di pelle lucida e con tacco a stiletto per un effetto indiscutibilmente glam.

Non potevano mancare le ballerine. L'importante è che siano colorate, tanto colorate, fluo in Jimmy Choo e di vernice con fibbia bon ton in Gucci. L'obiettivo: sdrammatizzare con classe.

Compare la pelliccia nelle calzature, quest'anno più di sempre. Aborrendo per ovvi motivi quella vera, non solo gli stivali sono foderati di eco pelliccia ma anche sneakers e addirittura decolté. Effetto caldo e molto romantico che non mi dispiace negli stivali di genere ma che non amo nel resto!

Per le nuance la tendenza è il nero con la ricomparsa del marrone e, quale evasione da tanta rigidità cromatica, troviamo multicolori allegri e fluo, vernici e il metallo, che sia argento oppure oro, la tendenza "ritorno al futuro" c'è!

Scarpe per tutte e di tutte le forme! Ogni occasione, la sua impronta. Ho lavorato per darvi un quadro d'insieme e facendo un riassunto sulle tendenze di quest'inverno 2014 - 2015 mantenendo a fatica lucidità davanti a cotanta bellezza!

Parliamo di scarpe, il dettaglio che dai piedi ci illumina d'immenso?.

Barbara C.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento