Palestrina, tutto pronto per la proiezione del film GOD’S NOT DEAD2

L’Azione Cattolica della Parrocchia S. Giuseppe di San Cesareo,  la Pastorale per le Vocazioni, la Pastorale Sociale e Lavoro hanno organizzato per venerdì 19 maggio ore 21,00 e con replica lunedi 22 maggio ore 20 presso il Cinema Principe di...

L’Azione Cattolica della Parrocchia S. Giuseppe di San Cesareo, la Pastorale per le Vocazioni, la Pastorale Sociale e Lavoro hanno organizzato per venerdì 19 maggio ore 21,00 e con replica lunedi 22 maggio ore 20 presso il Cinema Principe di Palestrina la proiezione del film GOD’S NOT DEAD2

La proiezione rientra in un progetto culturale “cattolico”, in collaborazione con la casa di produzione Dominus Production, che si propone di intercettare le “domande del nostro tempo e di proporre risposte originali e pertinenti” attraverso le varie forme dell’arte (cinema, teatro, musica, arti visive, letteratura, ecc.).

Oggi viviamo tutti, e in particolare i giovani, immersi nella cultura dei media e dei social media attraverso i quali vengono elaborati i modelli culturali, sociali, spirituali di vita.

Scriveva Giovanni Paolo II nella Redemptoris Missio:

“ I mezzi di comunicazione hanno raggiunto una tale importanza da essere per molti il principale strumento informativo e formativo, di guida e di ispirazione per i comportamenti individuali, familiari, sociali……Non basta, quindi, usarli per diffondere il messaggio cristiano e il magistero della Chiesa, ma occorre integrare il messaggio stesso in questa “nuova cultura” creata dalla comunicazione moderna”

Quindi i mass media e i social media devono diventare oggi i “nuovi aeropaghi” (At 17,22), luoghi dove proclamare il Vangelo.

Di cosa tratta il film GOD’S NOT DEAD2 di Harnold Cronk?

Il film GOD’S NOT DEAD 2, ispirato a una causa legale realmente accaduta, affronta il delicato tema della difesa del diritto alla libertà di espressione e di opinione, spingendo a interrogarsi sui grandi valori della vita, per arrivare a chiedersi: quanto si è disposti a rischiare per difendere ciò in cui si crede?

L’ambientazione si sposta dal college del primo GOD’S NOT DEAD all’aula di un tribunale, dove un giovane avvocato (Jesse Metcalfe) deve difendere un’insegnante di liceo, Grace Wesley (Melissa Joan Hart), dall’accusa di proselitismo. L’accusa, rappresentata da uno dei più prestigiosi avvocati americani (Ray Wise), desidera sfruttare questo accadimento per creare un precedente finalizzato alla rimozione di ogni argomentazione di fede dai luoghi pubblici. La difesa riserverà però alcuni colpi di scena. Con la colonna sonora dei Newsboys, GOD’S NOT DEAD 2 è un film in cui s’intrecciano storia e attualità, fede e agnosticismo, spingendo adolescenti e adulti a interrogarsi sui temi più profondi dell’esistenza

Chi è la DOMINUS PRODUCTION?

DOMINUS PRODUCTION è una casa di produzione e distribuzione filmica, nata con lo scopo di distribuire Opere di alto valore artistico e culturale con un profondo contenuto etico. Dominus Production è in contatto diretto con il proprio pubblico, che si compone di associazioni culturali, scuole e famiglie, raggiungendo un totale di circa dodici milioni di persone.

Perché questo film?

Riaffermare anche attraverso i media e i social media i principi della nostra fede è importante proprio in un momento della storia nazionale, pervasa da uno strisciante secolarismo e individualismo che usa i media per propagandare una cultura dell’individuo che può fare a meno di Dio mentre il mondo è attraversato da conflitti che vedono le religioni causa e soluzione degli stessi.

Una frase del film dice:

“Devo scegliere se stare con Dio ed essere giudicata dal mondo, oppure stare con il mondo ed essere giudicata da Dio!”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento