menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Squadra Serpentara fine partita

Squadra Serpentara fine partita

Calcio, il Serpentara ha la meglio sul Colleferro nello spareggio per la D

Domenica 10 maggio, presso il campo neutro dello stadio Fausto Cecconi di Monterotondo, Colleferro e Serpentara Bellegra Olevano si sono affrontate in una sfida secca che ha stabilito chi andrà a rappresentare il Lazio negli spareggi nazionali per...

Domenica 10 maggio, presso il campo neutro dello stadio Fausto Cecconi di Monterotondo, Colleferro e Serpentara Bellegra Olevano si sono affrontate in una sfida secca che ha stabilito chi andrà a rappresentare il Lazio negli spareggi nazionali per un posto in serie D.

È stata la Serpentara di Ludici ad aggiudicarsi la vittoria, battendo il Colleferro di Paris per 2 a 0 e approdando così ai play off di Eccellenza per raggiungere la Serie D.

L'atmosfera al Cecconi è stata visibilmente tesa sin da prima che le due squadre scendessero in campo: le due tifoserie, tra bandiere, striscioni e lanci di fumogeni si sono dimostrate subito molto calde.

Molti i tifosi presenti. Tra le bandiere rossonere del Colleferro, un enorme striscione ha accolto i giocatori in campo, incitandoli al meglio: "Conquista la vittoria".

Il Mister del Colleferro, Fabrizio Paris, per questa importante gara ha schierato: Jacopo Zazzaro, Lorenzo De Cesaris, Mattia Fiore, Marco Spanò, Mattia Marini, Mario Botticelli, Marco Neri, Giacomo Iozzi, Emanuele Morelli, Ciro Corrado, Pierluigi Moriconi. (Durante il secondo tempo al posto di Pierluigi Moriconi è entrato in campo Samuele Cerroni)

I tifosi scatenati del Serpentara hanno accolto i giocatori in campo con uno striscione con su scritto "Sventola fiera la nostra bandiera".

Il Mister del Serpentara, Fabio Lucidi ha schierato Ivan Petrucci, Antonio Brasiello, Ruben De Santis, Luca Rubino, Andrea Casciotti, Di Clemente Scotto, Gianluca Maione, Alessio Empoli, Stefano Mattei, Daniele Barile, Yuri Fazi. (Durante un cambio Daniele Rocchi è entrato al posto di Daniele Barile).

La tensione era tangibile dentro e fuori dal campo sin dai primi minuti. A dare il fischio d'inizio, alle ore 16.30, il direttore di gara Adalberto Fiero della sezione di Pistoia. Assistenti erano Francesco Pio Aucello (di Roma 2) e Andrea Verolino (di Ciampino)

Durante tutta la gara sono state diverse le ammonizioni: quattro gli ammoniti del Serpentara e uno tra i giocatori del Colleferro. A segnare la prima rete per il Serpentara, è stato il numero 9 Stefano Mattei, mentre il secondo goal, è arrivato al 35esimo del secondo tempo, dal numero 11 Yuri Fazi. Il Mister del Serpentara, Fabio Lucidi, nel corso della partita è stato espulso per protesta nei confronti dell'arbitro, ma questo non ha di certo scoraggiato i suoi ragazzi, che si sono aggiudicati la vittoria. Amarezza e dispiacere per i giocatori del Colleferro che, pur avendocela messa tutta, non sono riusciti a recuperare. Hanno ringraziato i loro tifosi, che a fine partita hanno esposto un lungo striscione con scritto: "Oltre il risultato grazie lo stesso". Elettrizzati e incontenibili invece i giocatori del Serpentara, che a fine partita si sono dilungati in festeggiamenti e ringraziamenti sotto la propria tifoseria. (servizio e foto di Marta Rossi)
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento